A- A+
Politica
La Merkel tiene "due piedi in una scarpa". Parola di Razzi

Solo Silvio Berlusconi è riuscito a ridimensionare la spocchia tedesca che, dall'alto di una prosopopea insopportabile, si sta arricchendo alle spalle dell'Europa. Questa l'affermazione del Senatore di Forza Italia Antonio Razzi. E' incontestabile, ha continuato Razzi, che la signora Angela Merkel abbia imparato a posizionare due piedi in una sola scarpa al cospetto di Berlusconi e che sia stato proprio per merito del Presidente che ci siamo riconquistati quella dignità che tutto il popolo italiano in blocco, merita. E' difficilissimo trovare un capo di Stato capace di affrontare viso a viso Berlusconi tentando di deriderlo. Ciò è avvenuto solo alle sue spalle e quando le vicissitudini politiche e giudiziarie lo hanno messo in difficoltà. E' ora, ha concluso il senatore di Forza Italia, di reclamare il nostro peso, il nostro estro, la nostra reputazione in Europa e nel mondo e, per fare questo, occorrono uomini di Stato di grande spessore e Berlusconi è l'emblema ed il prototipo da emulare.

Tags:
merkel razzi
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.