A- A+
Politica

LETTA - "Mai e' stato raggiunto" un momento cosi' positivo nella collaborazione tra Italia e Francia. Lo afferma il premier Enrico Letta, al termine del vertice italo-francese a villa Madama. "Dobbiamo lasciarci alle spalle la legislatura della crisi e lavorare insieme perche' sia la legislatura della crescita", dice il premier riferendosi al semestre di presidenza italiana dell'Unione europea. "Vuol dire - aggiunge Letta - un'intesa Francia-Italia molto forte sulla 'governance' della zona dell'Euro, il bilancio della zona dell'Euro. Dobbiamo essere in grado poi che ci siano politiche fiscali e di crescita affinche' la moneta unica sviluppi tutti gli aspetti positivi". La legislatura della crescita sara' "il mantra del prossimo periodo, il titolo del semestre di presidenza italiano". "Al centro ci saranno le politiche dell'immigrazione", sottolinea Letta.

HOLLANDE - La crescita, l'occupazione e la stabilita' della zona euro saranno il "cuore" del prossimo Consiglio europeo di dicembre. Lo ha affermato il presidente francese, Francois Hollande, alla conferenza stampa congiunta a Villa Madama con il premier Enrico Letta. Su questo, ha detto Hollande "Italia e Francia hanno la stessa attenzione".

Tags:
letta hollande
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.