A- A+
Politica

 

letta alfano

Il 'Porcellum' e' "uno dei guai dell'Italia", questa legge elettorale "non e' in grado di sciogliere i nodi". Enrico Letta, intervistato dal direttore di Radiouno, Antonio Preziosi, fissa gli obiettivi della ripresa parlamentare. "Settembre - dice - sara' un mese cruciale". Il premier ricorda la procedura d'urgenza sulla legge elettorale. "Ci sara' una accelerazione", ribadisce. "La settimana prossima verra' affrontato il nodo della riforma costituzionale. Uno dei problemi italiani sono le istituzioni che non riescono a decidere", ricorda il presidente del Consiglio.

"Non temo, a maggior ragione oggi, dopo il via libera di ieri del Consiglio dei ministri sul superamento della Imu, che vicende giudiziarie possano avere a una influenza sul governo". Gli italiani hanno bisogno di un governo, di concretezza, credo che bisogna muoversi su questa strada. Ieri abbiamo dato risposte concrete", dice il premier intervistato dal direttore di Radiorai, Antonio Preziosi, durante la trasmissione a Radioanch'io.

La comunita' internazionale deve muoversi dentro l'"architettura di legalita'" dell'Onu, la discussione su cosa fare in Siria "non e' semplice", considerate le posizioni di Cina e Russia, ma "la comunita' internazionale deve essere netta" nella condanna al regime di Assad. "Se le Nazioni Unite non ci sono l'Italia non partecipera'" ad una eventuale azione contro la Siria, ha ribadito il presidente del Consiglio, "ma il dato politico di condanna" contro il regime di Assad "e' molto netto".

 

Tags:
letta legge elettorale
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.