A- A+
Politica

Riceviamo e pubblichiamo

CARO PRESIDENTE BERLUSCONI,
DOPO 18 ANNI DI  MILITANZA FEDELE IN FORZA ITALIA MI PERMETTO DI FARLE QUESTO APPELLO ANCHEA NOME DI ALTRI MILITANTI .
FINALMENTE  HO RIVISTO, IN TELEVISIONE,  IL NOSTRO PRESIDENTE COMBATTIVO ,FORTE E DECISO: BRAVO!
FINALMENTE STA ASCOLTANDO IL SUO ISTINTO, IL SUO CUORE  E NON I SUGGERIMENTI DI CHI, PER NON PERDERE LA POLTRONA SAPENDO DI NON ESSERE PIU' RICANDIDATO, LE CONSIGLIA SCELTE  SBAGLIATE.

I SUOI ELETTORI VOGLIONO LEI , DEVE ESSERE LEI IL  NOSTRO PREMIER CON  FORZA ITALIA !
CARO PRESIDENTE  DEVE ALLONTANARE  I TRADITORI, RIFONDARE IL MOVIMENTO , CIRCONDARSI DA PERSONE LEALI , FEDELI  ED ESILIARE I TANTI MIRACOLATI CHE DEVONO TUTTO A LEI E ADESSO SI COMPORTANO CON UN'INGRATITUDINE INAUDITA: NON CONOSCONO IL SIGNIFICATO DELLA PAROLA VERGOGNA! LA PREGO METTA PERSONE ALLA SUA ALTEZZA IN TERMINI DI UMANITA' E LEALTA'.

SE RIESCO AD ESSERE FEDELE IO, ANZI SE RIUSCIAMO AD ESSERE FEDELI NOI "PICCOLI" MILITANTI STORICI  PUR NON AVENDO AVUTO MAI ALCUN INCARICO DAL PDL LOCALE ANZI SOLO  INFINITI DISPIACERI E AMARE   DELUSIONI PERCHE',SPESSO, A TORINO,  IL LEIT MOTIV DOMINANTE  E' :
GLI ULTIMI ARRIVATI SONO I PRIMI  NON VEDO PERCHE' PERSONE   FINO A  POCHI ANNI FA SCONOSCIUTE E CHE ATTUALMENTE RICOPRONO RUOLI PRESTIGIOSI ,UNICAMENTE, E LO SOTTOLINEO ,UNICAMENTE,GRAZIE  LEI NON DEBBANO MOSTRARLE  RISPETTO E RICONOSCENZA  ALMENO IN PUBBLICO E SUI GIORNALI!  SONO DISGUSTATA ! PER NON PARLARE DI CHI , PER RIMANERE CON LEI,  PONE COME CONDICIO SINE QUA NON UN SEGGIO SICURO! PERSONE CHE DEVONO TUTTO A LEI PONGONO CONDIZIONI? MA STIAMO SCHERZANDO?
PER FAVORE NON DEVE ABBANDONARCI, MA LA PREGO "RIPULISCA " UNA VOLTA PER TUTTE IL PARTITO. LEI E' AD UN BIVIO: SE VUOLE VINCERE DEVE , CON L'AIUTO DEL COORDINATORE NAZIONALE, DENIS VERDINI, CANDIDARE  TANTI VOLTI NUOVI DELLA SOCIETA' CIVILE E I DEPUTATI USCENTI FEDELI E MERITEVOLI, MA SE NON  CAMBIA REGISTRO IL NOSTRO ELETTORATO NON VOTERA' MAI PIU' PER LEI,  DEVE AVERE IL CORAGGIO E LA  FORZA DI  RINNOVARE RADICALMENTE IL PARTITO AVRA' NUOVAMENTE SUCCESSO ALLE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE.

DEVE CREDERMI: NEGLI ULTIMI TEMPI ABBIAMO  PERSO  VOTI  , NON SOLO A CAUSA DELL'APPOGGIO AL  GOVERNO MONTI, MA PER L'ATTEGGIAMENTO PRESUNTUOSO E SUPERFICIALE  DI ALCUNI DIRIGENTI  CHE A CAUSA DEL LORO COMPORTAMENTO ,TIPICO  DI CHI HA AVUTO INCARICHI AUTOREVOLI SENZA ALCUNA FATICA, MA PER GRAZIA DI UN UOMO  CHE SI CHIAMA SILVIO BERLUSCONI  , HANNO ALLONANATO GLI ELETTORI.

CHISSA'POI PERCHE' VISTO CHE ,SPESSO , TALI  INCARICHI  SONO STATI RAGGIUNTI SENZA MILITANZA E FEDELTA', MA  GRAZIE AD UN LISTINO BLINDATO CON UN SIMBOLO IN CUI VI ERA SCRITTO BERLUSCONI  E QUI MI FERMO: HO GIA' DETTO FIN TROPPO E QUALCUNO MAGARI SI VENDICHERA'  PERCHE' E' FACILE ESSERE FORTI CON I DEBOLI, IO NON SONO UN ONOREVOLE, NON HO  IL POTERE DI  UN DEPUTATO O DI UN SENATORE  ( I FIRMATARI DI QUESTA LETTERA SONO MILITANTI E PROFESSIONISTI) MA NON ME NE IMPORTA : STO DICENDO LA VERITA' E TANTI PENSANO QUELLO CHE IO HO IL CORAGGIO DI SCRIVERE E POI NON POSSO TOGLIERMI NULLA.
PRESIDENTE ASCOLTI IL NOSTRO APPELLO E NON SI FACCIA  INCANTARE DA DA PERSONE CHE,  DOPO  INFINITE  LEGISLATURE DI VARIO TIPO , RECENTEMENTE LE GIURANO  FEDELTA' UNICAMENTE PER OTTENERE L'ENNESIMO  SEGGIO.  E POI , CARO PRESIDENTE,  NON  E' SCRITTO IN ALCUN TESTO SACRO CHE QUESTI " INFEDELI"  DEBBANO FAR L'ONOREVOLE/SENATORE  PER  PER  TUTTA LA VITA, NO?
UN ABBRACCIO AFFETTUOSO E FORZA ITALIA!!!

Mariapia REALE
Roberto FOGLIO
 

Tags:
berlusconipdl

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.