A- A+
Politica

Che fine ha fatto la candidatura di Massimo Ferrarese? L’imprenditore pugliese, già presidente della Provincia di Brindisi, è scomparso dalla Lista Monti al Senato. Sembrava essere l’uomo nuovo, il candidato ideale in questo momento di disaffezione dei cittadini verso la politica. Imprenditore, con il suo movimento ‘Noi Centro’ aveva creato un governo di moderati che aveva riscosso grande successo a Brindisi e si era poi allargato al resto della Regione. Candidato al terzo posto nelle liste della Camera con l’Udc, con cui il suo movimento è apparentato, è stato poi spostato nella lista del Senato, messo al secondo posto. Una posizione altissima che gli avrebbe assicurato un seggio a Palazzo Madama. Poi, senza spiegazioni, se non le alchimie di partito, Ferrarese viene eliminato e di lui, sul sito dell’Udc, non c’è più traccia.

Tags:
ferrarese
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.