A- A+
Politica
Beppe Grillo triste

"Le votazioni per il Presidente della Repubblica di ieri sono state oggetto di attacco di hacker". E' quanto si legge sul blog di Beppe Grillo. "In presenza dell'ente di certificazione è stata riscontrata una intrusione esterna durante il voto e siamo riusciti a determinare le modalità con cui è avvenuto l'attacco. Abbiamo deciso di annullare quindi le votazioni di ieri e ripeterle oggi con nuovi livelli di sicurezza. Ci scusiamo per questo inconveniente e chiediamo di ripetere le votazioni. Grazie per la vostra pazienza".

A questo punto, prosegue il blog, "le indicazioni per il voto sono le stesse di ieri, gli iscritti al MoVimento 5 Stelle al 31 dicembre 2012, che abbiano inviato i documenti digitalizzati, potranno proporre il loro candidato per la Presidenza della Repubblica fino alle ore 21. I primi dieci candidati saranno in seguito, il giorno lunedì 15 aprile, votati per scegliere il nome che sarà indicato dal gruppo parlamentare del M5S. Coloro che hanno il diritto di proporre il prossimo Presidente della Repubblica riceveranno una email con le istruzioni dopo le ore 11 di questa mattina".

PRIMI BERLUSCONI O PRODI? - Le 'Quirinarie' vanno in tilt e tutto e' da rifare. E sul web impazza l'ironia, in particolare con i numerosi tweet che mettono in dubbio che si tratti davvero di un attacco hacker. "Mi sa che aveva vinto Prodi" ipotizza un navigante della Rete. E un altro scrive: "Il problema e' che alle elezioni on line aveva vinto Berlusconi". E c'e' chi scrive ironico, sul blog di Grillo, "aveva vinto Casalino o Batman?".

Tanta ironia e sfotto' in chi sottolinea: "Parte bene, 'sta iperdemocrazia". Su twitter scrive anche Federico Mello, che e' autore del libro critico sulla gestione Grillo-Casaleggio del Movimento, titolo 'Il lato oscuro delle stelle': "Le scuse fornite da Grillo sono risibili. Ogni votante riceveva la mail e faceva un nome. Che attacco hacker e'?" chiede Mello. Su twitter, l'account Spinoza ?osserva sarcastico: "Movimento 5 Stelle, annullato il voto online per il Quirinale. Zagrebelsky veniva scambiato per un captcha". 'Captcha' e' l'acronimo inglese per definire 'nell'ambito dell'informatica un test fatto di una o piu' domande e risposte per determinare se l'utente sia un umano (e non un computer o, piu' precisamente, un bot)'. Cosi' spiega la Rete sovrana.

Non mancano i commenti caustici anche sul sito di Beppe Grillo. Franco Pace, di Taranto, si firma 'Commentatore certificato' e scrive: "Importante.... ricordatevi di dare una leccatina al mouse prima di inviare il voto, come abbiamo fatto coi lapis alle politiche......". E c'e' chi scrive: "M5S, cosa non si fa per pilotare un sondaggio". La replica non si fa attendere. Il deputato grillino Manlio Di Stefano che su Facebook scrive: "Purtroppo qualcuno ci vuole male ma vuol dire che siamo sulla giusta strada". E un altro grillino, Giovanni di Avellino, posta sul sito questo commento "'solo per persone oneste': una votazione pilotata avrebbe necessita' di essere ripetuta?".

Tags:
m5s hacker
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.