A- A+
Politica
M5S contro Boldrini: "Anche se noi stupratori, tu non corri rischi"

Butta benzina sul fuoco il responsabile della comunicazione del M5S al Senato, Claudio Messora, con un tweet che non mancherà di scatenare molte polemiche: "Cara Laura volevo tranquilizarti.. Anche se noi del blog di Grillo fossimo tutti potenziali stupratori, ...tu non corri nessun rischio!". Anche la parlamentare Laura Castelli ha respinto le critiche di questi giorni al Movimento 5 Stelle. "Ad un certo punto i canali di informazione tirano fuori talmente tante cazzate che e' evidente la loro menzogna e malafede...", ha scritto la deputata M5S sul suo blog.

"Finalmente ci siamo..la vostra macchina del fango vi si sta ritorcendo contro... noi per anni abbiamo aspettato il cadavere passare sul bordo del fiume..e ora...lo intravedo..anzi..lo vediamo", ha aggiunto.

Tags:
m5s boldrini
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.