A- A+
Politica

Riunione anche stamattina dei senatori M5s (ma non tutti sono presenti) che si confrontano ancora sul caso di Adele Gambaro, la senatrice M5S 'rinviata a giudizio' per le sue critiche a Beppe Grillo. La riunione e' stata aggiornata dopo che ieri il gruppo del Senato ha quasi "rischiato" di saltare in aria, come hanno riferito piu' fonti vicine al Movimento, e c'e' stato anche chi, si e' appreso, ha chiesto le dimissioni del neo capogruppo Nicola Morra (che, insieme a Vito Crimi, ha pubblicato il post sul blog di Grillo che, di fatto, avvia la procedura per l'espulsione per Gambaro) perche' si sarebbe espresso a nome di tutti, ma senza alcuna previa consultazione. Diversi sarebbero gli eletti a Palazzo Madama contrari alla 'cacciata' della senatrice. Lunedi', intanto, e' stata convocata una riunione congiunta con i deputati. All'ordine del giorno proprio il voto sul caso Gambaro.

Tags:
m5s gambaro
in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


in vetrina
ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


motori
Alla 47° Retromobile l'Heritage di Stellantis è protagonista

Alla 47° Retromobile l'Heritage di Stellantis è protagonista

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.