Malala Yousafzai, la 16enne attivista pakistana ferita dai talebani, ha chiesto che le nuove superpotenze non si misurino sul piano militare, ma su quello del rispetto dei diritti. "Cambiamo l'ideologia del potere", ha chiesto in un intervento al Parlamento europeo in occasione della consegna del premio Sakharov 2013 per la liberta' di pensiero, "i Paesi non devono essere considerati piu' potenti sulla base degli eserciti e delle armi ma su quella del riconoscimento del diritto all'istruzione e dei diritti fondamentali ai loro cittadini". "Un paese con persone di talento e' una super potenza", ha aggiunto.
  Ricordando i 57 milioni di bambini che non ricevono istruzione nel mondo, il presidente dell'Euroarlamento, Martin Schulz, ha definito la giovane attivista "un'eroina, una sopravvissuta nel difendere il diritto all'istruzione". Malala, fu gravemente ferita poco piu' di un anno fa in un attentato rivendicato dai talebani pakistani e ha voluto dedicare il premio a tutti quelli che combattono per i diritti fondamentali.

 

2013-12-04T11:23:04.027+01:002013-12-04T11:23:00+01:00truetrue1356116falsefalse6Politica/politica4131008113562013-12-04T11:23:04.09+01:0013562013-12-04T11:23:51.43+01:000/politica/malala-ritira-il-premio-sakharov-sogno-una-superpotenza-dei-dirittifalse2013-12-04T11:23:53.973+01:00310081it-IT102013-12-04T11:23:00"] }
A- A+
Politica
MalalaYousafzai
 

Malala Yousafzai, la 16enne attivista pakistana ferita dai talebani, ha chiesto che le nuove superpotenze non si misurino sul piano militare, ma su quello del rispetto dei diritti. "Cambiamo l'ideologia del potere", ha chiesto in un intervento al Parlamento europeo in occasione della consegna del premio Sakharov 2013 per la liberta' di pensiero, "i Paesi non devono essere considerati piu' potenti sulla base degli eserciti e delle armi ma su quella del riconoscimento del diritto all'istruzione e dei diritti fondamentali ai loro cittadini". "Un paese con persone di talento e' una super potenza", ha aggiunto.
  Ricordando i 57 milioni di bambini che non ricevono istruzione nel mondo, il presidente dell'Euroarlamento, Martin Schulz, ha definito la giovane attivista "un'eroina, una sopravvissuta nel difendere il diritto all'istruzione". Malala, fu gravemente ferita poco piu' di un anno fa in un attentato rivendicato dai talebani pakistani e ha voluto dedicare il premio a tutti quelli che combattono per i diritti fondamentali.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
malala
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.