A- A+
Politica
Giustizia, "l'Italia dei Valori sta con Davigo, ma..."
Ignazio Messina

Segretario, iniziamo dalle parole, di uno dei PM di "Mani Pulite", Pier Camillo Davigo.
Ha detto che i politici sono "ladri come ai tempi di Mani Pulite" ma ora non si vergognano più"…

Sì ha detto questo. Noi siamo con Davigo per quanto riguarda il bisogno di pulizia e di lotta alla corruzione e a tutti i livelli ma occorre anche fare attenzione di non fare, come si suole dire, di tutta l'erba un fascio. Ci sono casi che differenziano l'agire politico…

Ed infatti Raffaele Cantone, a capo dell'Autorità Anticorruzione, ha subito replicato a Davigo in tal senso…
Occorre sempre distinguere  e valutare caso per caso.

IdV è un partito che a suo tempo, fondato da Antonio Di Pietro, è stato sempre associato al giustizialismo.Come è ora la vostra posizione?
La nostra posizione è quella della divisione dei poteri ma con una condivisione del procedimento che porta alla genesi delle leggi.E' inutile fare leggi che poi chi le deve applicare non lo può fare.

Quindi occorrerebbe ascoltare l' Associazione Nazionale Magistrati o il Consiglio Superiore della Magistratura?
Sì. In parlamento si ascoltano le "parti" che dalle leggi sono interessate quando si tratta di farle e così occorrerebbe fare per le leggi in generale, ascoltare i magistrati.

E veniamo quindi al vostro impegno appunto legislativo. State raccogliendo le firme per una iniziativa di legge popolare sulla riforma della legge sulla legittima difesa.E' corretto?
Sì.Abbiamo già raccolto 200.000 firme (ndr: ne bastano solo 50.000) ed entro fine maggio le consegneremo.Avremmo potuto presentare la legge con i nostri deputati e senatori ma abbiamo voluto coinvolgere la gente direttamente e devo dire che il risultato è ottimo in termini quantitativi, come numero di firme raccolte, e qualitativi, come entusiasmo popolare.

In effetti il tema è molto sentito. La gente si sente insicura e spesso ha paura.Del resto sono temi cari anche alla Lega Nord di Matteo Salvini e alla destra in generale.
Io penso che la legge non sia né di destra né di sinistra.Vogliamo semplicemente che siano cambiate alcune norme francamente inaccettabili.

Come è costituita la proposta legislativa di iniziativa popolare?
In tre punti. Il primo è l'aumento della pena per chi si introduce in una proprietà privata; attualmente rischia da 6 mesi a 2 anni.Noi proponiamo da 2 a 6 anni; poi chiediamo l'eliminazione dell'eccesso colposo di legittima difesa e cioè in pratica che ci si possa difendere nella proprietà e terzo chiediamo l' abolizione del risarcimento del danno che chi delinque attualmente può avere.
Ad esempio, un tabaccaio di Padova che si era difeso uccidendo il rapinatore ha dovuto pagare 325.000 €.

In effetti si tratta di uno di quei contorcimenti legislativi che rendono poi distanti i cittadini onesti dalle Istituzioni.
In questo senso vogliamo cambiare la legge la cui riforma -che non condividiamo-   in Parlamento è stata anche rinviata alla Commissione…

Parliamo anche di altri temi storicamente cari a IdV ad esempio l'ambiente.Il referendum sulle trivelle non è passato ma ci sono 15 milioni di italiani che hanno mandato un segnale…
E' vero.Il governo ne dovrà tenere conto.Ad esempio il Ministro dell'Ambiente Galletti non può trivellare in Italia e poi prendersi i meriti ecologici a New York, come è avvenuto ieri per la Giornata Mondiale della Terra che ha visto l'approvazione del "Protocollo di Parigi"

Senza contare la Commissione di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), scaduta da due anni  e piena di commissari in conflitto di interessi e con due arrestati.C'è stata anche una campagna mediatica ma il Ministro tace…
In effetti vogliamo avere un incontro con il Ministro per chiarire, da alleati, questi punti importanti, ma rimasti finora senza risposta.

Vi presentate alle Comunali?
Sì, in tutte le grandi città.A Milano il capolista sarà l' on.  Ivan Rota, figura storica di IdV mentre a Roma quello che è stato il più giovane docente universitario italiano a 29 anni, Luca Testarelli.

Concludendo, IdV è tornata?
Non abbiamo mai smesso di esserci.Da qualche tempo abbiamo anche un po' divisibilità mediatica per il lavoro che stiamo facendo.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
messina idv
in evidenza
Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

L'inverno è lontano

Ognissanti, caldo quasi estivo
Alta pressione da Nord a Sud

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.