MO/ Ancora raid su Gaza. Israele pronto "a settimane" di battaglia

Martedì, 30 dicembre 2008 - 10:33:00


L'esperto di Medio Oriente, Arduino Paniccia, ad Affaritaliani.it: l'obiettivo di Israele è l'Iran. E' in corso un regolamento di conti

Gaza/ Nuovi raid. "Oltre 300 morti". La Livni: Hamas non vuole la pace. In forse il viaggio del Papa in Israele

I trend del 2008/ Il sociologo De Masi: "La crisi ha cambiato i consumi degli italiani ma non troppo. Obama è l'uomo dell'anno"

RUMOR/ Chissà perché si dice in giro che Israele guardi ad Hamas ma in realtà punti all'Iran... perché forse spera di provocare il gigante iraniano per poi abbatterlo, prima dell'avvento dell'"arabo" Obama?

La testimonianza/ Una volontaria sulla Striscia di Gaza scrive ad Affaritaliani.it

Dopo la terza notte di bombardamenti, che hanno lasciato un'altra decina di vittime palestinesi, Israele si prepara all'attacco terrestre, quella "guerra integrale" minacciata dal premier Ehud Barack "per spazzare via Hamas e i suoi sodali". E mentre centinaia di blindati circondano la Striscia in attesa dell'ordine di invasione terrestre, una motovedetta della Marina militare israeliana ha bloccato una nave di pacifisti palestinesi che tentavano di forzare il blocco nella Striscia di Gaza per portare aiuti alla popolazione stremata.

Il premier israeliano Ehud olmert ha detto che il bombardamento degli obiettivi di Hamas a Gaza e' "il primo capitolo di una serie di fasi", gia' approvate dal gabinetto di sicurezza del governo israeliano. E le parole del premier israliano -nel quarto giorno di raid aerei che sono gia' costati la vita ad almeno 360 palestinesi- sembrano la conferma che l'operazione di terra contro Gaza sia ineludibile, a giudizio del governo israeliano.

Intanto l'esercito ha annunciato la morte di un soldato ucciso da un colpo di mortaio, il che porta a cinque le vittime israeliane dall'inizio dei combattimenti. L'intenzione di intensificare gli attacchi è stata confermata dal ministro dell'interno Meir Sheetrit, che ha ripetuto stamane che "non c'e' alcuno spazio per un cessate-il-fuoco". "Il governo è deciso a rimuovere la minaccia dei razzi Qassam che arrivano a sud, per cui l'esercito non si fermerà finchè non avrà spezzato il tentativo dei palestinesi di Hamas di continuare ad attaccare Israele: questo e' l'obiettivo e questo deve essere il traguardo".

Mentre il vice-ministro della Difesa, Matan Vilnai, ha aggiunto che i militari "sono pronti per alcune lunghe settimane di operazioni". E mentre i tank israeliani sono fermi alle porte di Gaza, l'esercito ha dichiarato l'area di confine come zona militare chiusa, un passo che nel passato e' sempre stato antesignano alle operazioni di terra: la 'zona ristretta' attorno a Gaza, di un'ampiezza tra i 2 e i 4 chilometri, non consente la presenza di civili che non risiedano nella zona ne' tantomeno di giornalisti. "Dopo quest'operazione", ha detto del resto il vice capo di stato maggiore delle forze armate, il generale Dan Harel, "non ci sarà neanche più un solo edificio di Hamas in piedi a Gaza: puntiamo a cambiare le regole del gioco".


L'offensiva israeliana a Gaza in immagini
GUARDA LA GALLERY

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA