A- A+
Politica

di Pietro Mancini

"Va chiarito con la Rai come mai i direttori di reti o di testate decidano da soli chi invitare": Sulla par condicio "lo sgarro c'è, è palese ed è grave". A parlare cosi', ieri, è stato Sergione Zavoli, 89 anni,presidente, PD, della commissione di Vigilanza sulla Rai. Parole pesanti quelle scelte dall'attempato parlamentare, che non fu altrettanto severo, nel passato, recente e remoto. La memoria potrebbe ingannarci, ma ci sembra che allora Zavoli, in Rai e in Parlamento, era uso obbedir, tacendo.... Ricorda, illustre senatore, quando Craxi nominò Presidente della RAI lei che, ai telespettatori, era noto, soprattuto per aver diretto i "Processi alle tappe" dei Giri d'Italia di Gimondi, Motta e Adorni...E quando lasciò, dopo Tangentopoli, insalutato ospite, lei-che in Rai venne definito il "socialista di Dio", per la mitezza dei suoi servizi-il "reprobo" Bettino, che riparò ad Hammamet, e il morente Psi, approdando nel porto sicuro diessino di Violante e Veltroni ? Punto centrale da evidenziare : la "par condicio" scatta quando comincia, ufficialmente, la campagna elettorale. Attenzione a non ledere la libertà e l'autonomia dei direttori dei testata, che sono liberi di guidare i loro TG, ovviamente garantendo la pluralità di voci, nell'osservanza del contratto nazionale di lavoro dei giornalisti e delle normative aziendali.

Tags:
montala raizavoli

i più visti

casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.