A- A+
Politica

di Pietro Mancini

Nonno Scalfari, lo straricco novantenne, fondatore del giornale di don Carlino de Benedetti, "La Repubblica", che più si è battuto per la decadenza di Berlusconi,   fu garantista, molti anni fa, con l'anarchico Pinelli, accusando, in un vergognoso appello, un commissario della PS di Milano di averlo buttato dalla finestra della Questura.
Quel commissario si chiamava Luigi Calabresi ed era il padre di Mario, che oggi dirige un autorevole giornale, "La Stampa", esultante, come quello di Scalfari e Mauro, per la batosta affibbiata al Cav.
Last but not least : il fronte degli intellettuali progressisti, manettari con B. come un Epifani o un Casson qualunque, furono favorevoli alla concessione della grazia al " cattivo maestrone", Adriano Sofri, condannato in via definitiva come l'ideatore dello spietato delitto Calabresi.
E, intanto, nessuna sorpresa sulla burocratica e sfuggente risposta del Capo dello Stato alla richiesta di clemenza per Berlusconi.
Lo stesso- allora Napolitano presiedeva la "Camera degli inquisiti"-fece 21 anni fa, quando non diede alcun seguito al drammatico appello ad aprire un dibattito che, prima di suicidarsi, gli aveva rivolto  un giovane deputato del PSI, Sergio Moroni, colpito da un avviso di garanzia di Tonino Di Pietro.
E, del resto, il giudizio più convincente su Napolitano lo ha dato un suo  concittadino e vecchio collega alla Camera nel gruppo del Pci, Massimo Caprara, che fu il segretario particolare di Togliatti : "Le sfuriate di Giorgino ? Tremende ! Quando si arrabbia, i suoi "ruggiti" ricordano dei belati !".
Chi non ha coraggio, diceva Manzoni a proposito non di nonno Giorgio ma di don Abbondio, non può proprio dimostrarlo...

Tags:
nonno scalfari

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.