Obama/ Infranto il sogno: Casa Bianca offline. Nuovo look per il sito della White House

Mercoledì, 21 gennaio 2009 - 19:25:00


Il presidente americano voleva fare una vera rivoluzione. Far diventare la Casa Bianca una casa di vetro, ovvero trasparente. Ovviamente non nel senso che tutti potessero assistere a una sorta di "Grande Fratello", ma utilizzare la rete per rendere la nuova Amministrazione a stelle e strisce davvero trasparente. Accessibile a tutti. Insomma, un canale aperto tra i cittadini Usa (e non solo) e il successore di George W. Bush. Interattività a 360 gradi. Obama ci teneva. Tant'è vero che ha fatto di tutto per non rinunciare al suo Blackberry, uno strumento fondamentale che consente di restare costantemente in contatto con tutti. E almeno su questo punto ce l'ha fatta: il Blackberry, prima perso e poi ritrovato, è rimasto nelle sue tasche. Però sul resto è stata una sconfitta totale. Motivazioni istituzionali e soprattutto di sicurezza hanno stoppato l'idea di trasformare grazie a internet la Casa Bianca in una vetrina del governo statunitense. I suoi consiglieri e i vertici della Cia sono stati categorici: troppi i rischi che possono arrivare dal web. Niente da fare, dunque, anche se tutte le richieste del popolo della rete arrivate sul sito Change.gov verranno raccolte in un libro e presentate a Obama stesso. Una piccola consolazione per chi voleva fare la rivoluzione hi-tech...

Obama/ Nuovo look per il sito della White House


La home page del sito Whitehouse.org

Comunicazione, trasparenza, partecipazione. In Casa come in rete. WhiteHouse.gov, lo spazio sul web della dimora dell'uomo più potente del mondo, si rifà il look. Macon Phillips, direttore dei New Media per la Casa Bianca, assicura che il sito sarà orientato intorno a queste tre priorità:. "Gli americani sono ormai desiderosi di avere informazioni precise su economia, sicurezza nazionale e altre tematiche".

"Il nuovo website della Casa Bianca servirà come luogo in cui il presidente e la sua amministrazione saranno in contatto con il resto della nazione e del mondo. Milioni di americani - prosegue il direttore New Media - hanno contribuito a realizzare il viaggio alla Casa Bianca e in molti potranno approfittare di Internet per svolgere un ruolo nel modellare il futuro del nostro Paese".

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA