A- A+
Politica
Offese alla Meloni, Pessina si dimette. Che sia lezione per l'intera politica

Ha fatto il giro del web la frase della dottoressa Paola Pessina, ex Sindaco di Rho (comune alle porte di Milano), docente e vicepresidente della fondazione Cariplo. Il suo “Sta diventando calva. L’eccesso di testosterone oltre che cattivi fa diventare brutti”, con annessa foto e riferito, nello specifico, all’intervento in aula della leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni contro Giuseppe Conte, è stato oggetto di fortissime critiche trasversali e da gran parte degli internauti. La stessa Meloni lo riprende e lo riposta a stretto giro sui suoi social con relativa replica: “Non mi interessano gli insulti sul piano fisico, tuttavia leggere frasi del genere da chi dovrebbe essere d’esempio lascia un po’ delusi e perplessi”. E’ bagarre. Il mondo della rete ci va giù duro. La questione però non finisce alle sole parole o alle sole stoccate a suon di hashtag, ma va ben oltre. Infatti, è di pochi minuti fa, il comunicato della Segreteria di Presidenza (che riportiamo nella sua interezza), nel quale si fa menzione dell’accaduto e si rende pubblica la decisione da parte della Pessina di lasciare la F. Cariplo e, quella del Presidente Giovanni Fosti, di accettare tale scelta. Un gesto sicuramente da apprezzare da parte dell’ex primo cittadino e che ci auguriamo sia da monito affinché questi spiacevoli “misunderstanding” (se così si possono chiamare) non si ripetano più soprattutto quando a maneggiare la tastiera sono persone del mondo politico e istituzionale, le quali dovrebbero portare per primi l’esempio.

 

Comunicato di Fondazione Cariplo

“Milano, 5 agosto 2020

 Nella giornata di ieri, il Presidente di Fondazione Cariplo, Giovanni Fosti, e la Vicepresidente, Paola Pessina, hanno avuto un colloquio sul post pubblicato nei giorni scorsi sul profilo Facebook personale della dott.ssa Pessina, nei riguardi dell’on. Giorgia Meloni. Hanno convenuto che le affermazioni e il linguaggio utilizzati in quella occasione non rispecchino in alcun modo i valori che la Fondazione incarna e l’atteggiamento che ogni giorno pone nel proprio operato, risultando inappropriate soprattutto per chi riveste un ruolo istituzionale. La dottoressa Pessina aveva già posto le proprie scuse pubbliche all'on. Meloni, ma, per coerenza e rispetto della Fondazione, ha ritenuto di presentare le proprie dimissioni. Il presidente Fosti ha accolto la decisione con profondo rammarico per tutti gli attori coinvolti, riconoscendo a Paola Pessina, in questa circostanza, la coerenza di chi sa ammettere i propri errori, e la competenza, la passione e la disponibilità per tutto ciò che ha fatto fino ad oggi, con un importante apporto in numerose iniziative promosse dalla Fondazione.”

Segreteria di Presidenza

 

 

meloni pessina
 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    meloni pessina
    Loading...
    in evidenza
    L'ironia del web colpisce ancora Stavolta nel mirino c'è Di Maio

    Costume

    L'ironia del web colpisce ancora
    Stavolta nel mirino c'è Di Maio

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5: DAYANE MELLO SENZA REGGISENO RIPRESA PER SBAGLIO. Gf Vip 5 news

    Grande Fratello Vip 5: DAYANE MELLO SENZA REGGISENO RIPRESA PER SBAGLIO. Gf Vip 5 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford Mustang Mach-E GT, mostra il vero potenziale di un propulsore elettrico

    Ford Mustang Mach-E GT, mostra il vero potenziale di un propulsore elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.