A- A+
Palazzi & potere
Municipalizzate: Verona è un paradigma da seguire

Che sorpresa, invece dovrebbe essere la normalità. Anche nel settore delle municipalizzate o più volgarmente del pubblico sappiamo e possiamo esportare modelli produttivi. Le nostre imprese mettono sul mercato ed esportano prodotti e processi produttivi unici e originali, spesso anche innovativi. E’ finalmente la volta di una municipalizzata. A Tirana in Albania vogliono copiare il modello di Verona per la raccolta dei rifiuti e la gestione della pulizia urbana. Verona risulta essere infatti una delle città più pulite d’Italia ed efficienti nella raccolta dei rifiuti. Così la municipalizzata AMIA Verona ha siglato un accordo con la città di Tirana per la raccolta dei rifiuti e la pulizia urbana, costituendo AGSM HOLDING ALBANIA (75% a capitale della locale Agsm e il 25% Amia) che a sua volta parteciperà ad una società mista con il Comune di Tirana, denominata ECO TIRANA (51% Comune di Tirana e 49% Agsm Holding). E’ capitalismo municipale che come insegna la storia, quando va male, arricchisce i soliti noti ma quando va bene, grava sulle tasche dei tanti cittadini. Per ora, questo di Verona è un caso unico di internazionalizzazione che consente ad un’impresa municipalizzata di allargare il proprio orizzonte industriale e rafforzare la propria situazione finanziaria, a vantaggio degli stakeholder, tra cui i veronesi. Si obietterà che non è a Copenaghen o Stoccolma che si va ad insegnare ma a Tirana. E’ vero, ma il business deve scovare le opportunità, così ha fatto Verona che dai paesi scandinavi, come del resto molte altre municipalizzate del Nord Italia, hanno poco da imparare. Questa storia, al di là dei mal di pancia per chi vorrebbe una gestione interamente privata delle cosiddette utility, ci insegna che in Italia, anche nel pubblico, ci sono importanti opportunità, occorre saperle cogliere. In questo caso si, dobbiamo guardare ai paesi del Nord Europa dove il pubblico ha saputo maturare una mentalità imprenditoriale. Come si matura la cultura dell’intraprendenza in un’azienda pubblica o partecipata? E’ questa la domanda che nei comuni ci si dovrebbe porre. A Verona ci sono riusciti individuando una leadership votata all’imprenditorialità come quella di Andrea Miglioranzi. E i risultati sono arrivati. Altrove si continua a pescare secondo il vecchio e fallimentare modello delle clientele al ribasso.. Auguriamoci che Verona faccia scuola anche in Italia.

 

Pietro Paganini
*Direttore Generale Fondazione Einaudi e John Cabot University
@pietropaganini

Tags:
veronamunicipalizzate
Loading...
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Pirelli presenta il P Zero DHE per la nuova Ferrari 488 GT modificata

Pirelli presenta il P Zero DHE per la nuova Ferrari 488 GT modificata


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.