Pd, Chiamparino ad Affaritaliani.it: potrei candidarmi

Franceschini: "Congresso vero, largo al nuovo". Finocchiaro: "Così si rischia la resa dei conti". Marini: "Sto con Dario ma lo Statuto è da cambiare"

Venerdì, 26 giugno 2009 - 17:10:00


"Un risposta anglosassone: allo stato attuale è no. Ma per decidere bisogna prima vedere che cosa propongono quelli che sono già candidati. Per adesso io sono il sindaco di Torino. Poi in politica la parola mai, in genere, è meglio non dirla perché possono succedere tante cose...". Sergio Chiamparino parla con Affaritaliani.it e non esclude di scendere in campo come candidato per la segreteria del Partito Democratico.

Franceschini
Dario Franceschini

FORUM/ Franceschini contro Bersani per la guida del Partito Democratico. Chi scegli?

Rutelli spara su Franceschini-Bersani/ E Repubblica? Danneggia la sinistra

Pd, la Binetti ad Affaritaliani.it: non mi candido alla segreteria

La Margherita attacca il Pd: vogliamo i soldi

La sfida Franceschini-Bersani, la ricerca di un terzo candidato, i retroscena e gli schieramenti: tutte le news sul Partito Democratico

PD/ CONGRESSO IL 10 OTTOBRE E IL 25 LE PRIMARIE

La direzione del Partito Democratico, riunita nella sede del partito, ha approvato il regolamento che fissa al 21 luglio il termine ultimo per le candidature alla segreteria. Il 24 luglio è invece la data stabilita per la formalizzazione delle candidature. Il congresso, ovvero l'assemblea dei delegati chiamati a votare le candidature stesse, si terrà il 10 ottobre. La data fissata per le primarie è invece il 25 ottobre. E' passata anche la regola che fa sì che alle primarie voteranno iscritti e non. Se nessuno dei candidati raggiunge la maggioranza assoluta, si andrà al ballottaggio con voto segreto all'Assemblea Nazionale tra i due candidati più votati alle primarie. Nonostante le perplessità espresse in direzione sulla farraginosità del regolamento, al momento del voto ci sono stati solo sette contrari su una platea di 150 membri.

La Convenzione Nazionale si terrà domenica 11 ottobre. I congressi nei circoli si svolgeranno nel mese di settembre, mentre le convenzioni provinciali si terranno entro il 4 ottobre. La direzione nazionale ha anche eletto una commissione di garanzia composta da undici persone: Migliavacca, Grassi, Magistrelli, Stumpo, Mosella, Del Moro, Balzo, Madeo, Rossi, Vigni, Montanari. Della commissione faranno parte il presidente dei garanti del Pd e un rappresentante per ciascun candidato.

Franceschini: "Congresso vero, largo al nuovo"

"Il rinvio del congresso è improponibile. Lo Statuto parla chiaro. Serve un congresso vero per aprire una fase nuova". Dario Franceschini apre così la direzione del Pd. Ribandendo il suo "no" all'ipotesi di rinviare a dopo le regionali del 2010 il congresso. "Vi invito a non avere paura di un congresso vero, anche dividerci e scontrarci su linee politiche diverse ci farà bene" dice il segretario democratico in corsa con Pierluigi Bersani. Parole accompagnate dal voto della direzione che ha dato via libera al congresso di ottobre votando, con 7 voti contrari, il regolamento che fissa le tappe congressuali.

Sul rischio di una guerra fratricida nel Pd, alza la voce Anna Finocchiaro, rilanciando la sua proposta di separare la discussione politica dall'elezione del segretario, da svolgere in un secondo momento: "Serve un congresso vero, profondo, senza reticenze e paure, ma si è messa in moto una dinamica potenzialmente pericolosa. Una competizione per la leadership che ha le caratteristiche di una mera conta interna, che rischierà di oscurare l'oggetto del congresso, cioè il Pd e questa Italia".

Ed è sempre la Finocchiaro a dare voci ai malumori interni suscitati dal videomessaggio di candidatura di Franceschini. Quell'attacco al "vecchio" che vuole tornare non è piaciuto a tutti."C'è il rischio di una conta interna che gli argomenti usati ieri dal segretario per annunciare la propria candidatura rischiano di trasformare in una resa dei conti'' continua la Finocchiaro.

Ma Franceschini insiste con la sua idea di rinnovamento e così la spiega. "Penso di investire sulla forza straordinaria del nostro territorio: sindaci, amministratori, segretari provinciali e regionali, consiglieri comunali, presidenti di circolo e giovani parlamentari". Saranno loro che, se Franceschini sarà eletto, saranno messi nelle condizioni di crescere "verso ruoli sempre più alti di responsabilità nel partito nazionale".

Franceschini, davanti ai vertici diessini che lo ascoltavano, ha ricordato che negli ultimi 15 anni il centrodestra ha saputo offrire agli elettori una leadership stabile, pochi messaggi ma diretti e chiari, facilmente comprensibili. Il centrosinistra, invece, ha offerto instabilità di governo e di leadership. "E' su questo che bisogna riflettere e dare risposte - spiega il segretario - Serve una identità definita e certa al centrosinistra e al Pd, perchè fin ora è stata costruita 'grossolanamente': all'opposizione come antiberlusconismo, al governo come coloro che risanano i conti". Questo, per Franceschini, non basta. Ed anche per questo è necessario, è stato il ragionamento del segretario, costruire una nuova alleanza perchè va bene la vocazione maggioritaria ma non significa certo restare soli. Allo stesso tempo, nuova alleanza non vuol dire affatto ritorno all'Unione. Nuova alleanza da costruire attorno al Pd di cui ne è il perno e a cui spetta indicare le scelte. Con Franceschini si schiera Franco Marini che però lo avverte: "Nessuna ideologia sul nuovismo". E sullo statuto l'ex sindacalista è categorico: "Facciamo il congresso poi è da cambiare".

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA