La Margherita attacca il Pd: vogliamo i soldi

Venerdì, 26 giugno 2009 - 10:05:00

Rutelli
Francesco Rutelli
La Margherita attacca il Partito democratico
: "Devi pagarci i debiti della sede e assumere tutti i dipendenti". Ha un sapore vagamente 'retro' l'inizio della campagna congressuale in casa democratica. Mentre ci si appresta a celebrare il primo congresso, e già si scaldano i gazebo per le primarie, riappaiono le ombre del passato. Che poi, a guardare bene, tanto ombre non sono.
 
La Margherita, uno dei due partiti fondatori del Pd, è infatti viva e vegeta. A giudicare dal bilancio, anzi, scoppia di salute. In un anno, si legge nel rendiconto dell'esercizio 2008 (presentato a fine maggio e pubblicato oggi) ha totalizzato un avanzo di gestione di 1 milione e 655mila euro, molto meglio della fine 2007, quando l'avanzo superava di poco i 100mila euro.

La Margherita riceve infatti ancora i rimborsi di tutte le elezioni dal 2005 al 2006 (circa 24 milioni di euro, lo farà fino al 2011 visto che durano per cinque anni indipendentemente dalla fine della legislatura) e i contributi dei parlamentari (che sono calati a 150mila euro dal milione e 337mila euro di fine 2007). Di più, attraverso due società, pubblica Europa, il quotidiano del partito che però sconta una perdita di esercizio di 588mila euro.

Fin qui, in ogni caso, nulla di strano. Dopo la nascita del Pd la Margherita è rimasta in piedi come uno dei due bracci economico-finanziari su cui poggia il Pd. Per dire, così si giustificano, alla voce "oneri della gestione caratteristica" la spesa di 1 milione e 128 mila euro per rappresentanza e pernottamenti, spese elettorali e di propaganda per 10 milioni e mezzo di euro, spese per collaborazioni e consulenze per 792mila euro.

I problemi, nei rapporti tra il partito "figlio" e il partito-associazione "madre" iniziano quando si prende in considerazione la questione della sede e del personale. Il tesoriere del fiorellino, Luigi Lusi, senatore del Partito democratico di area rutelliana, descrive la vicenda con parole che alla vigilia del congresso suonano come macigni. Nella relazione sulla gestione, alla voce "fatti di rilievo dopo la chiusura dell'esercizio", dice: "Emerge l'incresciosa situazione creditoria della Margherita nei confronti del Partito democratico. Infatti la Margherita sta continuando ad anticipare tutte le spese necessarie, nessuna esclusa per la vita della sede nazionale del partito democratico".

0 mi piace, 0 non mi piace

Commenti


    
    Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
    Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
    Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
    Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
    Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
    Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
    Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
    Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
    LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

    LA CASA PER TE

    Trova la casa giusta per te su Casa.it
    Trovala subito

    Prestito

    Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
    SCOPRI RATA

    BIGLIETTI

    Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
    PUBBLICA ORA