Governo/ Coesis Research ad Affaritaliani.it: la fiducia in Berlusconi viaggia verso il 70%, record assoluto

Lunedì, 13 ottobre 2008 - 09:16:00

FORUM 1/ Hai fiducia in Silvio Berlusconi e nel governo di Centrodestra?

FORUM 2/
Secondo te, come finiranno le elezioni europee del prossimo anno? Chi vincerà? Chi perderà?

Rumor/ Gianni Letta è pronto per un esecutivo di emergenza...

Affaritaliani.it svela il Berlusconi-pensiero: sintonia con il Colle e gelo con Fini...

Il Cavaliere è convinto nel suo intimo di vivere fino a 120 anni. E vuol far diventare l'Italia il primo Paese sulla faccia della Terra

Crisi banche/ Ecco il discorso del ministro Tremonti alla Camera

Insider/ La manifestazione del Partito Democratico 'Salva l'Italia', organizzata per il 25 ottobre a Roma, è confermata. Salvo...

SPECIALE SONDAGGI

Coesis Research per Affaritaliani.it: Pdl oltre il 40%, il Pd arretra al 28% e Di Pietro vola all'8%. Lega stabile al 9%

CLICCA QUI PER VEDERE LE TABELLE DEL SONDAGGIO COESIS SULLE INTENZIONI DI VOTO

Sondaggio Crespi Ricerche per Affaritaliani.it: in ottobre fiducia in Berlusconi stabile al 62%. Tra i ministri sale La Russa

Sondaggio Vilfredo Pareto per Affaritaliani.it: in sei mesi Pdl più un milione di voti. Pd -4,5%

Quali sono le ripercussioni sul consenso nel presidente del Consiglio in base agli ultimi eventi interni e internazionali? Affaritaliani.it lo ha chiesto ad Alessandro Amadori, direttore di Coesis Research. "Berlusconi è già molto alto nella fiducia e questo fatto comporta una certa difficoltà ad avere rimbalzi particolarmente significativi. Anche se è altamente probabile un'ulteriore crescita di almeno 2-3 punti percentuali nel consenso del Cavaliere". L'obiettivo 70% è possibile? "Sarebbe la prima volta nella storia della Repubblica, ed è vero che Berlusconi è abituato a stupire tutti. Teoricamente però è possibile, ci sono stati momenti in cui anche Bush ha avuto il 70% di fiducia, accade in condizioni di estrema turbolenza. E' un obiettivo straordinariamente alto ma non impossibile per il premier. Diciamo che ci sono tutte le condizioni perché questo possa avvenire. Il Popolo della Libertà nelle intenzioni di voto è già molto elevato (tra il 40 e il 42%) e un incremento della fiducia di 2-3 punti può far salire il Pdl dello 0,5%, facendogli quindi guadagnare qualche centinaia di migliaia di voti".

Sondaggio Consortium per Affaritaliani.it: in sette giorni fiducia stabile in Berlusconi, cala Veltroni. Pdl al 42,5%, il Prc crolla all'1,5%

In una settimana la fiducia in Silvio Berlusconi e nel governo è rimasta invariata al 50% circa, mentre il leader dell'opposizione, Walter Veltroni, al 33%, tende lievemente a scendere. "I cittadini stanno digerendo il Lodo Alfano e hanno fiducia nel presidente del Consiglio in funzione della crisi economico-finanziaria che sta colpendo tutto il mondo. Secondo gli italiani siamo governati da un leader che sa decidere". Nicola Piepoli spiega così ad Affaritaliani.it i risultati dell'ultimo sondaggio Consortium realizzato lunedì 6 ottobre e diffuso in esclusiva da Affaritaliani.it. Per quanto riguarda il segretario del Partito Democratico "c'è una certa perplessità. Veltroni non decolla, non risale; anzi, tende lievemente a scendere. E' come se stesse bene all'opposizione, è la persona giusta per l'opposizione così come Berlusconi è la persona giusta per guidare l'esecutivo".
 
Piepoli spiega che le intenzioni di voto sui partiti sono "macrotrend elaborati aggiungendo 500 casi alla rilevazione precedente. E la situazione attuale presenta esattamente le cifre delle settimane precedenti". Ovvero? "Bisogna risalire ai primi di luglio per avere cifre diverse. Nel giro di quattro mesi c'è stata una divaricazione a favore della maggioranza di due punti, uno guadagnato dal Centrodestra e uno perso dalla principale coalizione di opposizione. Fino al 21 luglio la somma di Popolo della Libertà, Lega Nord e Mpa era 51%; ora, 6 ottobre, è 52%. Mentre attualmente la somma di Partito Democratico e Italia dei Valori è 37% contro il 38 del 7 luglio. Un movimento molto lento". I valori attuali dei partiti - secondo l'istituto Consortium - sono i seguenti: Pdl 42,5%, Lega 8,5 e Mpa 1. Pd 32% e Italia dei Valori 5. Udc 5%. La Destra è ferma all'1,5%. In forte ribasso la sinistra radicale, che, complessivamente, raccoglie soltanto il 3%. I Verdi all'1 e il Pdci allo 0,5%. Rifondazione comunista è scesa dal 3% del 28 luglio all'attuale 1,5%.
 
Interessante anche il lato economico della ricerca Consortium. Il saldo tra chi dice che l'anno prossimo sarà più ricco come famiglia e chi sostiene che sarà più povero è pericolosamente negativo. "L'anno scorso - aggiunge Piepoli - nel novembre 2007 chi pensava che quest'anno andasse meglio era il 27%, peggio il 18, uguale il 47 e senza opinione l'8%. Il divario tra chi è ottimista e chi è pessimista è stato in costante declino: nel 2005 +35, nel 2006 +25, nel 2007 +9 e nel 2008 addirittura meno 26". Infine una considerazione di Piepoli. "Mettiamo che l'anno prossimo il Pil diminuisca del 3%, che cosa significa? Che sarà il 97% di quest'anno, ovvero saremo lievemente meno ricchi dell'anno più ricco della nostra storia. Significa che saremo comunque ricchi. Voglio dare un messaggio di rassicurazione. Non c'è bisogno di preoccuparsi".

Il sondaggio Consortium è stato realizzato lunedì 6 ottobre: campione di 2.000 casi. Campione rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne in base ai parametri ISTAT di sesso, età e macro-area di residenza; metodologia C.A.T.I.
0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA