A- A+
Politica

Di Mariella Alberini

La campagna elettorale infuria sempre più vuota di contenuti e di idee. C’è da sperare che il popolo si renda finalmente conto di essere turlupinato da questa miriade di partiti e congreghe che rappresentano il nulla: autentico male dell’Italia. Da queste ordalie mediatiche non esce alcun progetto utile ad arginare la molteplici frane che affliggono il nostro Paese. Non solo non si parla di vere riforme per sanare il gigantesco spreco dei costi della politica e di uno Stato basato sul parassitismo. Ma ancora più drammatico è il non menzionare neppure la creazione di lavoro in un’Italia ormai paralizzata: “liquido tutto” è lo slogan dei negozi in chiusura e di infinite altre attività. In questa triste apocalisse dobbiamo assistere al ring dei politicanti maggiori e minori che si tirano “diretti” e “montanti” per arrivare a rosicchiare qualche boccone di potere. Solo questo interessa ai cosiddetti “corridori” elettorali. Intanto assistiamo al disfacimento di quelli che erano i pilatri della nostra vita civile.

Da quando è proliferata in tutte le province italiane, l’UNIVERSITA’ continua a sfornare lauree di basso livello che, è ovvio, non qualificano soggetti da immettere nel mercato del lavoro. Abbiamo circa 200 Università con un numero di Facoltà fra le più fantasiose: corsi con un massimo di dieci studenti. Mentre nelle Facoltà classiche si deve ricorrere al numero chiuso.

La MAGISTRATURA era un Ente ritenuto sacro. Il magistrato era visto come entità al di sopra delle parti attento alla Bilancia della Legge. Oggi assistiamo ad ingiustizie della Giustizia dove un complesso di leggi garantiste permettono ad assassini e rapinatori di circolare a piede libero o al massino di stare ai domiciliari.  E una frangia di magistrati va in politica classificandosi palesemente di parte.   

La BANCA, una volta SANTUARIO dei risparmi del cittadino, avventuratasi nella New Economy, è diventata distruttrice di ricchezza.

Infine l’ARMA DEI CARABINIERI, garanzia del vivere civile, ha lasciato infiltrare la politica: ha perso il mordente che la caratterizzava e la burocrazia ne ha limitato l’efficienza. Quali speranze per il futuro? 

                                                                                      m.alberini@iol.it

Tags:
universitàmagistratura

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.