A- A+
Politica
Puglia/ Matteoli (Fi): ok al ticket Schittulli-Poli Bortone


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Il coordinatore del tavolo di Forza Italia per le elezioni regionali, senatore Altero Matteoli, interpellato da Affaritaliani.it, dà il suo ok alla proposta di mediazione avanzata da Raffaele Fitto di un ticket Schittulli-Poli Bortone per la Puglia. "Sono d'accordo con tutto ciò che serve per unire il Centrodestra. Se il ticket Schittulli-Poli Bortone serva a unire e a risolvere la questione in quella Regione mi trova d'accordo".

IL SI' DI SCHITTULLI - "E' un'ottima proposta per l'unità del Centrodestra". Con queste parole Francesco Schittulli, interpellato da Affaritaliani.it, commenta la proposta avanzata da Raffaele Fitto di un ticket Schittulli-Poli Bortone per le elezioni regionali in Puglia.

LA PROPOSTA DI FITTO - "Come ulteriore prova di buon senso e di ragionevolezza, alla luce della situazione delle ultime ore , avanzo l'ipotesi di un ticket Schittulli-Poli Bortone, unendo tutte le energie migliori". E' la proposta di Raffaele Fitto nella giornata dell'autoconvocazione dei fedelissimi a Lecce. "Naturalmente - aggiunge l'ex ministro -, devono cadere tutti i veti sui nostri candidati nelle liste del nostro partito Forza Italia e predisporre, come è logico che sia, liste forti e competitive. Chi non accetta neanche questa soluzione, sta giocando un'altra partita che nulla ha a che fare con le elezioni regionali. Questo è il mio personale contributo di proposta politica, di ragionevolezza, anche per togliere a tutti ogni possibile scusa o alibi e per avere un una coalizione unita e vincente. La Puglia, le elettrici e gli elettori di questa Regione lo meritano".
 
LE CONDIZIONI DI VITALI
 - "Non è possibile per FI sostenere Schittulli come candidato presidente della regione Puglia perché lui ha cacciato FI fuori dalla coalizione e invece di unire ha spaccato. Ma poiché siamo cattolici-credenti possiamo valutare l'ipotesi di un ticket sì, ma Poli Bortone-Schittulli". Così il segretario FI Puglia, Vitali risponde alla proposta di Fitto.

POLI BORTONE FREDDA - "Io credo che prima di lanciare certe proposte bisogna chiedere al diretto interessato. Cosa che con me oggi non e' stata fatta quindi, non mi interessa". Lo dichiara Adriana Poli Bortone, scelta da Forza Italia come candidato governatore in Puglia in vista delle elezioni di maggio. La senatrice e' infastidita: "E' buona educazione chiedere prima di fare proposte o no?" ha ossservato, aggiungendo: "Come al solito la buona educazione non c'e' stata. Se le nuove generazioni politiche hanno regole di galateo diverse, e a quanto pare lontane dalla buona educazione, che vuole che le dica? Io sono vecchia, certe regole le rispetto e pretendo si rispettino".
 
LA POSIZIONE DI FRATELLI D'ITALIA - "In Puglia come altrove noi di Fratelli d'Italia continuiamo a perseguire l'obiettivo di unire tutte le forze per battere la sinistra. E questa dovrebbe essere la priorita' assoluta per tutto il centrodestra". Lo dichiara Ignazio La Russa, deputato di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale. "Siamo orgogliosi- aggiunge La Russa- di poter agevolare questo risultato con la candidatura della nostra Poli Bortone se davvero Fitto e Schittulli sono disponibili a sedersi e discutere con noi e anche con Forza italia sulla possibilita' di una unica candidatura per vincere. Sia essa la Poli Bortone o Schittulli, comunque entrambi in tandem. L'appello a tutti, Lega compresa, e' di trovare entro domani l'occasione per un incontro risolutivo capace di scegliere il candidato e unire le forze anziche' dividerle". "Questa- conclude La Russa- e' l'unica ma imprescindibile condizione che, dopo le proposte di Berlusconi e Fitto, poniamo noi di Fratelli d'Italia, interessati a evitare alla Puglia un nuovo e peggiore governo della sinistra".

"Ora chi ha piu' senso di responsabilita' lo metta in campo, anche se le modalita' con cui la proposta di ticket Schittulli-Poli Bortone non sono certamente state impeccabili. Ma questa ipotesi puo' essere la formula vincente per dare un buon governo alla Puglia e quindi chiedo ad Adriana, cosi' come a Fitto e a Vitali, di non vanificare questa possibilita'". È quanto dichiara il capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia-An, Fabio Rampelli. "Adriana e' donna di esperienza, insieme a Schittulli certamente puo' indurre Forza Italia a ricomporre i propri dissidi, a restituire armonia e coesione a un centrodestra che ha il dovere di proporsi come alternativa alla sinistra, non mortificando le elezioni regionali declassandole al rango di un congresso di partito. I cittadini, le famiglie, i disoccupati, gli imprenditori, il territorio- conclude- hanno diritto ad avere dirigenti e amministratori di centrodestra all'altezza delle proprie aspettative. Forza Italia lavori su questa proposta con spirito costruttivo".

 
 

Tags:
puglia fitto schittulli

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.