A- A+
Politica
Antonio Razzi: pronto a morire per Berlusconi. La video-intervista


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Torna 'Razzi amari', la chiacchierata un po' sgrammatica con il senatore di Forza Italia Antonio Razzi. "Io, come molti italiani, darei la vita per Silvio Berlusconi". Invece "quelli della sinistra lo vorrebbero morto, così loro hanno man basso per comandare". Quanto a Napolitano... L'INTERVISTA

Chi è secondo lei Silvio berlusconi?
"E' quello che da vent'anni ha portato solo benessere anche turistico in Italia. E' una garanzia".

All'estero lo invidiano?
"All'estero lo vorrebbero presidente della loro nazione se avesse la cittadinanza di dove lo preferiscono. Ha sempre idee innovative. In italia non vengono accolte perché sono tutti invidiosi e gelosi delle sue capacità".

Che cosa farebbe per Berlusconi?
"Tutto. Andrei anche al suo posto dove è stato messo alla Sacara Famiglia".

Perché?
"E' un peccato che per 4 ore debba perdere lì dentro quando ha tanto da fare per l'Italia".

Gli italiani darebbero la vita per Berlusconi?
"In molti sì, almeno quelli che credono in lui. Quelli della sinistra lo vorrebbero morto, così loro hanno man basso per comandare".

E lei darebbe la vita per Berlusconi?
"Sicuramente sì, perché lui può fare qualcosa per tutti noi. Ha idee buone per gli italiani. Io non ho la testa che ha lui, io sono una piccola testa".

Quanto prenderà Forza Italia alle Europee?
"Penso di arrivare sicuramente al 22%".

Grillo sarà il primo partito?
"Spero di no e spero che gli italiani riflettano, anche se nel M5S ci sono anche persone preparate ma anche persone non preparate".

Renzi o Grillo, chi butta dalla torre?
"Non butterei nessuno dei due. Non voglio ammazzare la gente. Personalmente li lascerei tutte e due tranquilli, ma gli italiani devono riflettere. Il 25 maggio c'è una sola giornata per votare e non bisogna andare al mare, visto che è già periodo di mare. Ma gli italiani devono fare il loro dovere. Gli astenuti purtroppo sono quasi tutti moderati. Quelli di sinistra per tradizione vanno alle urne e io chiedo che tutti vadano a votare".

Napolitano dovrebbe dimettersi?
"Penso di sì. Non è normale che come Presidente non dia la grazia a Berlusconi. Non ha ammazzato nessuno, i delinquenti che hanno trucidato sono a spasso e uno che per quasi vent'anni è stato alla guida dell'Italia lo mettono 4 ore lì. E' un innocente. E' Napolitano che deve valutare, lui è sopra i giudici".

Ma non dà la grazia...
"Al Quirinale da 3-4 presidenti sono sempre di sinistra e guardano a sinistra e non sono neutrali".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
razzi amari
in evidenza
Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

L'inverno è lontano

Ognissanti, caldo quasi estivo
Alta pressione da Nord a Sud

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.