A- A+
Politica
Def/ Ma da dove è spuntato il 'tesoretto'? Pare che Renzi...


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Se ha funzionato nel 2014 per le elezioni europee, perché non deve funzionare nel 2015 per le Regionali? E' più o meno questo il ragionamento che ha fatto Matteo Renzi nella giornata di venerdì quando magicamente, come un coniglio dal cilindro, è spuntato il tesoretto da 1,6 miliardi di euro nel Documento di Economia e Finanza poi approvato in serata dal Cdm. Magia? Insomma. Non proprio. Pare infatti - stando ai rumor che circolano in Parlamento - che gli ultimi sondaggi riservati sul voto del 31 maggio non siano particolarmente incoraggianti per il Partito Democratico. Anzi, tutt'altro. Sconfitta quasi certa in Veneto, probabile in Campania e rischio perfino in Liguria e in Umbria. Qualcosa andava fatto. E qualcosa è stato fatto. Il rinvio del Cdm dalle ore 10 alle 20 di venerdì sarebbe servito in sostanza ai tecnici di Palazzo Chigi e del ministero dell'Economia per trovare il tesoretto da 1,6 miliardi di euro che, guarda caso, il governo utilizzerà proprio nelle prossime settimane, a ridosso dell'apertura delle urne. Gli 80 euro in busta paga l'anno scorso hanno portato al successo del Pd alle Europee, ora la speranza del segretario democratico è che il tesoretto trovato nel Def faccia altrettanto il 31 maggio...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
regionali tesoretto renzi def
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.