A- A+
Politica

Motivazione del presidente-relatore, Dario Stefano, 'ad personam' per i commissari della Giunta delle elezioni di palazzo Madama chiamati nelle settimane scorse a decidere sulla decadenza di Silvio Berlusconi dallo scranno del Senato. Secondo quanto apprende l'Agi, infatti, ai 23 parlamentari di palazzo Madama sarebbero state consegnate copie della motivazione, illustrata oggi in Giunta, con 41 pagine 'nominative'.

Su ognuna di esse, infatti, ci sarebbe stato il nome del destinatario che, al termine della seduta, durata oggi circa tre ore, ha riconsegnato agli uffici il testo, dopo aver seguito, passo per passo, l'illustrazione. Motivo della scelta: istituzionale. Evitare che la relazione fosse resa pubblica prima di arrivare sul tavolo del presidente del Senato, Pietro Grasso.

La relazione di Stefano, non e' stata di fatto, modificata tranne un'eccezione presentata dalla Pdl, Elisabetta Casellati, secondo la quale il senatore subentrante non dovrebbe essere parte nel procedimento parlamentare.

Domani, in Senato, e' prevista una conferenza dei capigruppo, fissata alle 13.15, ma sarebbe da escludere che gli adempimenti formali necessari consentano di far approdare la relazione stessa, per la calendarizzazione dell'Aula, gia' nella riunione dei presidenti di gruppo.

Tags:
relazione giunta stefano
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Sky Calcio, tagliato il costo dell'abbonamento. E il pacchetto Sky Sport...

Sky Calcio, tagliato il costo dell'abbonamento. E il pacchetto Sky Sport...


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.