A- A+
Politica
Renzi a Letta: "Elimina la web tax"

"Chiediamo al governo Letta, al presidente del Consiglio di eliminare ogni riferimento alla web tax e porre il tema dopo una riflessione sistematica nel semestre europeo". Lo ha detto il segretario Pd Matteo Renzi durante la diretta twitter tenuta con gli elettori. "Ho già detto all’assemblea di domenica - ha spiegato Renzi - che per me la web tax è un errore. Nelle prossime ore lo spiegheremo in una nota scritta, certo, c’è il tema della tassazione dei servizi online, è giusto evitare l’elusione da parte delle grandi piattaforme informatiche" ma questo "non lo si risolve con una battaglia di principio che fa l’Italia".

M5S - I Cinque Stelle "non sono esperti di democrazia interna. Da loro purtroppo comanda uno per tutti". Lo ha detto Matteo Renzi, in diretta su matteorenzi.it, rispondendo a chi gli chiedeva di spiegare ai grillini cosa sono i membri interni alla direzione del Pd.

QUIRINALE - Matteo Renzi ha assicurato che non vi era nessun intento polemico nella decisione di non partecipare, ieri, al ricevimento al Quirinale dopo gli auguri di Natale. "Sono andato al Quirinale perche' ci ha invitato il presidente della Repubblica ed ero giusto che ci fossi", ha detto rispondendo nella diretta Twitter, ma "sono allergico ai buffet istituzionali". "Anche a Firenze abbiamo tolto l'abitudine di dare da mangiare alla fine della cerimonia degli auguri", ha raccontato, "e' bello condividere un pandoro, ma e' brutta oggi l'idea di stare a mangiare nei palazzi". Certo, ha subito chiarito, non e' una critica: "Il Quirinale ha gia' scelto la strada della sobrieta'. Ma sono allergico ai buffet e cosi' salutati tutti sono tornato alla sede del Pd. A piedi". In ogni caso, ha tenuto ad assicurare, "nessuna polemica. Ho parlato al presidente della Repubblica facendogli i miei migliori auguri. Nessuna polemica, sia chiaro".

GIUSTIZIA - Matteo Renzi ha sollecitato una riforma della giustizia in tempi brevi. "Non possiamo continuare a perdere tempo", ha detto il segretario del Pd rispondendo alla diretta Twitter. "E non solo perche' c'e' una grande questione legata alla sentenza di Strasburgo, ma perche' e' in giusto nel senso di in-giusto, priva la giustizia. Non si puo' aspettare che si riformi la giustizia solo per gli amici degli amici", ha avvertito.

VOTO - Matteo Renzi ha assicurato che non intende andare al voto. "Dal punto di vista personale converrebbe una scelta di spaccare tutto per andare alle elezioni, con questo consenso che abbiamo preso e' la volta buona, ma non si fa politica per un interesse personale", ha detto nella diretta Twitter. "L'interesse personale e' che l'Italia funzioni. L'ambizione si mette in un casetto", ha insistito, "oggi ci sono le condizioni per fare un buon lavoro. L'ambizione personale viene dopo, prima c'e' l'interesse per il Paese. L'Italia puo' cambiare e noi aiuteremo a farlo".

Tags:
renzi letta
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...

Diletta Leotta e Can Yaman: conduttrice Dazn in Turchia. E la mamma di lui...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.