A- A+
Politica

"Una cosa e' dire che serve la stabilita', altra cosa e' l'immobilismo". Lo dice Matteo Renzi durante la registrazione di Porta a Porta riferendosi al governo. Secondo il sindaco di Firenze, il governo letta "su alcune cose sta facendo dei primi passi, ma su altre deve essere piu' coraggioso".

"Questo gioco di chi appoggia chi a me non interessa e non credo che interessi nemmeno gli italiani. Se chi andra" alle primarie ritiene che fino ad ora il Pd e' andato bene allora fa bene a non votarm, se invece vogliono un cambiamento radicale devono votare me". Lo dice Matteo Renzi intervenendo a Porta a Porta.

"Io capisco che Letta si preoccupi della seggiola, ma bisogna pensare a quel che serve al Paese". Lo dice Matteo Renzi, nel corso della registrazione di Porta a Porta. Da segretario lei darebbe una mano? "Questa cosa del governo che deve durare e' un tic andreottiano. La mia domanda non e' come ci arriva Letta, al semestre europeo, ma come si arrivano le nostre imprese. I mercati non si chiedono come sta Quagliariello o Zanonato, ma cosa si fa per il paese".

"La vicenda di Berlusconi appartiene alla storia di questo paese, ora e' game over".

"Non credo che ci sara' la crisi di governo, ma a parte tutto il congresso del Pd va fatto. Perche' se ti chiami Partito democratico sei un partito, ma anche democratico. E il nostro statuto dice che ogni 4 anni il congresso si fa".

Tags:
renzi letta paese
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.