A- A+
Politica


 

Berlusconi Giletti 14

Ufficialmente non lo dicono. E non possono. E' troppo presto. Ma in cuor loro i massimi dirigenti del Carroccio sanno perfettamente che alla fine l'accordo con il Popolo della Libertà verrà siglato. Sia per le Regionali in Lombardia sia per le Politiche. Roberto Maroni aveva chiesto a Silvio Berlusconi due cose: attaccare Mario Monti e farsi da parte come candidato premier. Esattamente quello che ha fatto il Cavaliere. L'affondo contro il premier tecnico, bersagliato più che mai in questi giorni dall'uomo di Arcore, è servito per far digerire l'alleanza agli elettori leghisti. I quali non vogliono votare per Berlusconi, soprattutto in Veneto (dove il Carroccio è pericolosamente sceso al 17%); da qui l'annuncio del Cav di essere pronto a non fare il presidente del Consiglio e di essere disposto ad accontentarsi di un dicastero (Economia o Esteri).

Su due punti quindi la Lega ha vinto. Ma Maroni sa perfettamente che il Pdl non può accettare la proposta leghista di tenere sul territorio il 75% delle tasse prodotte da ogni regione. Su questo l'anima meridionale del partito di Alfano e Berlusconi è pronto alla ribellione. In definitiva il segretario del Carroccio prende tempo (il più possibile) per far accettare ai suoi l'alleanza con il Pdl. Necessaria per sperare di poter sconfiggere Ambrosoli in Lombardia e per portare un numero superiore di senatori a Palazzo Madama. Il resto sono chiacchiere.

Su Twitter: @AlbertoMaggi74


**********************************************************************************************************************

ACCORDO TRA BERLUSCONI E MICCICHÉ - GRANDE SUD IN CAMPO PER SILVIO

Avrà il nome ed il simbolo di Grande Sud, l'aggregazione fondata da Gianfranco Micciché, la lista meridionalista che sosterrà Silvio Berlusconi alle prossime Politiche. L'accordo tra il Cavaliere e Micciché è stato raggiunto ieri sera nel corso di un incontro a Palazzo Grazioli a cui hanno partecipato anche Denis Verdini e Pippo Fallica. Nella lista, a quanto si apprende, confluiranno i movimenti territoriali vicini ai presidenti di regione di centrodestra del Sud ed all'ex ministro Raffaele Fitto.
 
L'incontro di ieri sera, secondo quanto si apprende, è stato preparatorio a quello di oggi pomeriggio (sempre a palazzo Grazioli) tra Silvio Berlusconi, Gianfranco Micciciché, i governatori di Calabria e Campania Giuseppe Scopelliti e Stefano Caldoro e Raffaele Fitto. Coordinatore della lista sarà lo stesso Micciché, che ha messo a disposizione del Cavaliere nome e simbolo del suo partito. L'accordo serve per impedire alla coalizione Pd-Sel di conquistare la maggioranza anche al Senato.

**********************************************************************************************************************

PDL-LEGA: BERLUSCONI, SIAMO MOLTO VICINI ALL'ACCORDO - "Siamo molto vicini all'accordo e credo che continueremo con il lavoro insieme, intanto stiamo vedendo anche con Grande sud per riunire tutti i moderati. Unica eccezione Fini e Casini che sottraggono voti ai moderati e che possono portare questi voti alla sinistra". Lo ha detto Silvio Berlusconi in un'intervista al Tg1.

ELEZIONI: BERLUSCONI, MODERATI? CON NOI CATTOLICI E RIFORMISTI - "Che si scrivono tante cose diverse dal vero". Cosi' Silvio Berlusconi, in un'intervista al Tg1, replica a un editoriale del Corsera in cui si spiega che il Cavaliere non rappresneta piu' i moderati. "Il mio movimento, in campo dal '94, e' sempre stato in tutte le elezioni il primo partito d'Italia con 13 milioni di voti, e' un movimento di massa, interclassista che raccoglie i cattolici, i moderati e i riformisti e che in questa campagna elettorale sta in campo chiedendo agli italiani di avere la maggioranza assoluta per cambiare la Costituzione e rendere il nostro paese governabile", aggiunge Berlusconi.

ELEZIONI: BERLUSCONI, OK CONFRONTO CON MONTI-BERSANI MA NO RISSE - "Sono prontissimo" a fare il confronto in tv "anche se riconosco che Bersani con Renzi ha avuto un buon allenamento. Ma io sono pronto ad accettare un confronto con chiunque, mi parrebbe giusto parlare di cose concrete, di programmi e non di arrivare a risse come purtroppo spesso si vede in televisione". Lo ha detto Silvio Berlusconi in un'intervista al Tg1.

Tags:
berlusconi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.