Retroscena/ Così Veltroni sta rifacendo l'Unione. Tutti insieme. Contro il Cavaliere...

Sabato, 1 novembre 2008 - 12:15:00

FORUM Il Partito Democratico deve restare solo o cercare alleanze vecchie e nuove?

Opinioni di un cuoco/ Ministro Gelmini, effetto Viagra per Walter

Una fase nuova per il Partito Democratico l'ha definita Massimo D'Alema
. Con i complimenti del suo fedelissimo, Nicola Latorre. E' il segno della svolta all'interno del principale partito dell'opposizione. La stagione dell'isolamento o dell'autosufficienza è morta e sepolta. E' passata la linea dell'ex ministro degli Esteri, d'accordo con i popolari di Franco Maroni, e non contestata (e già un bel successo) dai prodiani di Arturo Parisi. Walter Veltroni è chiamato ora a costruire un nuovo Centrosinistra. Partendo dalla piazza. Dalla battaglia sulla riforma della scuola e da un rinnovato anti-berlusconismo.

Il primo punto sono le prossime elezioni europee del 2009. Salvi colpi di scena, all'interno delle liste del Pd (nonostante la quasi sicura assenza di sbarramento) entreranno i Verdi (sempre più lontani da Rifondazione e Pdci) e Sinistra Democratica di Claudio Fava. Obiettivo raggiungere almeno il 30% dei consensi, considerata la soglia minima per evitare un terremoto all'interno del partito. Non solo. Nella svolta rientra anche il rapporto con l'Italia dei Valori di Antonio Di Pietro. Non a caso per le Regionali in Abruzzo è stato siglato l'accordo, segno che le parole di fuoco dell'ex sindaco della capitale contro Tonino sono ormai acqua passata. Le due opposizioni resteranno distinte ma in vista degli appuntamenti elettorali locali, e in futuro nazionale, l'alleanza dell'11-12 aprile 2008 verrà riconfermata.

Passi avanti anche a sinistra. Dato per perso il Pdci, la fetta di Rifondazione Comunista che fa capo a Nichi Vendola attende solo il momento opportuno per lasciare i compagni guidati da Paolo Ferrero e ricostruire una relazione programmatica con i Democratici. Resta soltanto il nodo dell'Udc. Esperimenti di accordi in giro per l'Italia ci sono e ci saranno, ma al momento Casini non vuole andare oltre l'opposizione comune. Non è escluso che, magari grazie al lavoro di Marco Follini, una parte dei centristi - insieme all'Udeur di Clemente Mastella - possa decidere di federarsi con il Partito Democratico. Guai a chiamarla Unione al Loft - esperienza fallimentare - ma di fatto Veltroni, con l'imprinting dalemian-marinano, sta pian piano ricalcando le orme di Romano Prodi. Che, tutto sommato, nel 2001 e nel 1996 riuscì a battere Berlusconi...
0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA