A- A+
Politica

Il gip di Napoli Marcella Suma ha revocato l'ordinanza di custodia cautelare a carico di Marco Milanese, accogliendo le istanze dei difensori Fausto Coppi e Bruno Larosa. Il gip ritiene cessato ogni profilo relativo all esigenze cautelari. Il provvedimento è stato firmato il 9 febbraio scorso, e depositato in cancelleria l'11 febbraio.

Nel provvedimento di revoca dell'ordinanza di custodia, il gip sottolinea che all'indomani dell'emissione della misura, Milanese si dimise dall'incarico di consigliere politico di Tremonti. "Va altresi' considerato - scrive il giudice - il mutamento del quadro politico istituzionale, che ha visto la cessazione dell'incarico da parte dello stesso ministro Tremonti" il quale "costituiva l'occasione per mantenere contatti con esponenti di vertice della Guardia di Finanza e con persone comunque gravitanti in posizione di responsabilita' in detto ambiente". Per il magistrato dunque non sussiste piu' il rischio di reiterazione dei reati o di inquinamento delle prove. Il giudice infatti sottolinea che "la mancata ricandidatura, fatto quest'ultimo che determinando il venir meno dello status di parlamentare, impedisce in radice che si possano ricreare situazioni che possano agevolare o favorire la commissione di reati della stessa indole ovvero di poter incidere sulla genuinita' della prova". Anche il pm Vincenzo Piscitelli aveva espresso parere favorevole.

Tags:
misure marco milanese
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.