A- A+
Politica

"Quagliariello ha svolto una relazione tecnica, Schifani ha contraddetto politicamente il Ministro. Perche'? L'inizio del cammino delle riforme e' decisamente in salita". Lo ha detto il senatore e segretario del Psi, Riccardo Nencini, intervenendo stamane in Aula al Senato per la votazione della procedura d'urgenza richiesta dal governo sul ddl costituzionale che istituisce il comitato parlamentare per le riforme.

"L'unica giustificazione ad una deroga della Carta e la possibilita' che il governo si e' autoconferito di stabilire i tempi - continua Nencini-puo' essere la condizione di emergenza e di eccezionalita' alle quali faceva riferimento anche il Presidente Letta riferendo in Aula".

Per Nencini, "quando si riscrive l'ordinamento dello Stato, e' necessario che tutte le parti ordinamentali siano tenute in considerazione, dagli enti locali, alle Regioni, fino alla forma di Governo. Basta con interventi settoriali- aggiunge". "Quanto alla legge elettorale, si sarebbe dovuto dare la priorita' per la sua modifica, separandola da questo percorso. E sul referendum - conclude Nencini - condivido la necessita' di chiedere agli italiani la loro opinione: non si cambia la Costituzione senza passare da chi mantiene la sovranita'".

Tags:
nencini
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.