A- A+
Politica


gentile direttore,

ho letto il commento del sig. Mancini all'assegnazione di Berlusconi ai servizi sociali. Ci sono, come capita spesso agli articoli di questo signore che io non leggerò mai più perché sono troppo servili nei cfr di Berlusconi, delle sciocchezze particolari e inoltre tutto l'insieme è un segno del degrado del giornalismo italiano.

La sciocchezza particolare è che Berlusconi sia stato "stangato" dal giudice Esposito. In realtà Berlusconi è stato condannato nei tre gradi di giudizio previsti dal nostro ordinamento penale. I giudici sono stati nel complesso 15 - mi pare -, e mi chiedo: "tutti comunisti?". Ammazza! Inoltre Berlusconi dovrebbe - secondo il suo geniale editorialista - essere incaricato di spiegare ai tifosi milanesi che non si deve essere razzisti. Scusi: ma non è lui il proprietario del Milan? Perché in tutti questi anni non l'ha spiegato? Ma non è sotto il suo governo che è stata varata la più stupida e ingiusta legge razzista che ci sia negli ordinamenti UE: la Bossi-Fini? Non capisco perché il titolare di un premierato con un governo e ministri razzisti dovrebbe (e potrebbe) rieducare e correggere l'inclinazione razzista dei tifosi.

Inoltre il Mancini è lo stesso che ebbe qualcosa da dire sulla recente nomina a senatori dei quattro grandi rappresentanti della nostra cultura. Avrebbe voluto vedere senatore a vita Berlusconi! Per meriti di frequentazione di puttane, di corruzione di magistrati e di evasione fiscale: immagino per questi meriti.

Va bene vendere l'anima al diavolo, ma essere così servili francamentre fa venire i brividi. Se Affari Italiani, che è berlusconiano sempre, continua negli stupidi editoriali che propina agli utenti di Libero, io mi casso da Libero, scelgo un altro server e faccio propaganda contro. C'è un limite a tutto, anche al servilismo e alla stupidità

Giovanni Falaschi

Iscriviti alla newsletter
Tags:
risposta mancini
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid

Jeep, presenta le nuove Renegade e Compass e-Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.