CLICCA QUI PER CONSULTARE LE TABELLE DEL SONDAGGIO AFFARITALIANI.IT-SWG

berlusconi videoCLICCA QUI PER CONSULTARE LE TABELLE DEL SONDAGGIO AFFARITALIANI.IT-SWG

berlusconi videoCLICCA QUI PER CONSULTARE LE TABELLE DEL SONDAGGIO AFFARITALIANI.IT-SWG

berlusconi video
A- A+
Politica


CLICCA QUI PER CONSULTARE LE TABELLE DEL SONDAGGIO AFFARITALIANI.IT-SWG

berlusconi video

Sono clamorosi i risultati del sondaggio Affaritaliani-Swg sul politico che ispira maggiore fiducia agli italiani. La rilevazione del 6 febbraio, l'ultima prima del blackout elettorale, segnala un balzo in avanti di Pierluigi Bersani, che in sette giorni torna in testa alla classifica con il 17%. Al secondo posto Beppe Grillo: il leader del Movimento 5 Stelle sale di un altro punto e raggiunge il 16%. Pessime notizie per Silvio Berlusconi. Il presidente del Popolo della Libertà è crollato di tre punti in una settimana, precipitando al 13%. Mario Monti conferma il suo 13% senza alcuno scostamento. Tonfo di Antonio Ingroia che passa dall'8 al 5%. Oscar Giannino, rilevato per la prima volta, si attesta al 6%. Non ho fiducia in nessun leader politico scende dal 26 al 25%.

IL COMMENTO DI SWG

Tra dibattiti, comizi, interviste e talk show, i leader politici stanno sfruttando al meglio le ultime settimane per conquistare o riconquistare la fiducia degli elettori e cercare di trasformarla, laddove possibile, in una preferenza elettorale. Alla quarta settimana di rilevazione il candidato premier per il centrosinistra, Pierluigi Bersani, recupera in termini di fiducia da parte dell’opinione pubblica nazionale, segno che si sta, almeno in parte, assorbendo la vicenda MpS. Sul versante opposto, invece, il leader del centrodestra Silvio Berlusconi, dopo l’ascesa della scorsa settimana, sembra perdere un po’ di appeal e cala di 3 punti percentuali in termini di fiducia, complice forse la controversa accoglienza delle sue proposte sull’IMU. Beppe Grillo, il garante del Movimento 5 Stelle, suscita molto clamore e curiosità con i suoi comizi e mostra un trend in crescita relativamente alla fiducia dimostrata dai cittadini verso la sua persona e ciò che vuole rappresentare. E se Monti rimane assolutamente stabile, Antonio Ingroia di Rivoluzione Civile muove un po’ di più le opinioni nei suoi confronti e mostra, nelle ultime due settimane, un andamento altalenante, pur rimanendo entro i limiti di range di fiducia abbastanza contenuto rispetto a Bersani, Grillo, Berlusconi e Monti. Questa settimana, nella rosa dei leader testati, ha fatto la sua comparsa Oscar Giannino, che mostra un livello di fiducia da parte dell’opinione pubblica nazionale di fatto superiore ai consensi accreditati al suo movimento. Resta, infine, decisamente alta la quota di italiani (25%) che, pur essendo a ridosso delle elezioni, continua a non sentirsi di riporre la propria fiducia in alcun leader politico.

Nota metodologica

L’indagine quantitativa è stata condotta tramite interviste online con metodo CAWI (Computer Assisted Web Interview) all’interno di un campione di 1000 soggetti maggiorenni residenti in Italia e rappresentativo della popolazione di riferimento in base ai parametri di sesso, età e zona geografica. Le interviste sono state somministrate nel periodo che va dal 4 al 6 febbraio 2013. I metodi utilizzati per l'individuazione delle unità finali sono di tipo casuale, come per i campioni probabilistici. Il margine d’errore statistico dei dati riportati è del 3,1% a un intervallo di confidenza del 95%.
 

Tags:
sondaggio
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.