A- A+
Politica
Lega, trombato lo storico Speroni. Fuori dalle liste. Si sfoga con Affari


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Fracesco Speroni è uno dei fondatori della Lega Nord. Ex ministro del governo Berlusconi nel periodo 1994-1995, è stato a lungo capodelegazione del Carroccio all'Europarlamento. Ma alle prossime elezioni europee del 25 maggio la Lega ha deciso di non ricandidarlo. E Speroni, schietto e sempre diretto nel linguaggio, non nasconde una certa delusione. "Devo dire la verità, ci sono rimasto un po' male. Fino a un certo punto. Pensavo che mi stimassero di più...", afferma ad Affaritaliani.it. "Se hanno deciso di candidare un'altra persona, evidentemente, ritengono che altri siano meglio di me. E' stata una scelta a livello provinciale e la provincia di Varese ha ritenuto di non ripresentarmi. Ovviamente non cambio partito perché non mi hanno candidato, ma ci sono rimasto un po' male. Quello sì. Insomma, non è certo una cosa che dà soddisfazione... no?". E adesso? "Io sono in pensione, non ho un lavoro. Molto sporadicamente faccio l'avvocato, a 68 anni lo farò un po' di più. Ma almeno avrà molto più tempo per divertirmi". Infine un giudizio sul movimento: "Sembra che la Lega di Salvini prenda più voti dell'ultima Lega di Bossi. Così dicono i sondaggi, aspettiamo i risultati e vedremo".

Tags:
speroni
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.