A- A+
Politica

 

Flavio Tosi

"Chi sta vicino a Bossi e magari ha anche approfittato della sua malattia, portando alla Lega a quelle situazioni pesanti che sono successe un anno fa, adesso dovrebbero consigliargli che non e' nell'interesse del movimento e quindi neanche nel suo, come padre fondatore, prendere certe posizioni". Lo ha detto a Omnibus su La7 Flavio Tosi della Lega. "Quando va bene con quelle posizioni non guadagni voti - spiega il sindaco di Verona - ma e' chiaro che fanno perdere consenso, perche' e' come se uno andasse addosso all'impresa per cui lavora. Sarebbe quindi il caso - conclude - che preso atto che oggi c'e' un nuovo segretario federale e una nuova leadership, fermo restando la gratitudine nei suoi confronti per aver guidato la Lega e averla portata ai traguardi che e' riuscita a raggiungere, che si evitino certe polemiche. Bisognerebbe capire che e' una questione di cicli e che il ciclo e' finito: chi lo consiglia, perche' sono convinto che non sia una scelta sua, invece lo manda avanti con un'azione che rischia di essere distruttiva".

Tags:
tosi bossi malattia
in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


in vetrina
Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

Scatti d'Affari
ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.