Usa/ Obama vuole una donna, Napolitano, alla Sicurezza Interna

Giovedì, 20 novembre 2008 - 14:28:00


Usa/ Obama sceglie Holder: sarà il primo afro-americano alla Giustizia. Al Qaeda: Barack servo negro

Al Qaeda/ Messaggio di Al Zawahiri: "Obama servo negro filo-israeliano". IL VIDEO

Usa/ Il conflitto di interessi di Bill mette a rischio la nomina di Hillary

Clima/ Obama promette massimo impegno: "Stop con ritardi e negazioni"

We have a dream: Berlusconi abbronzato. LA FOTO. Barzelletta su Obama-cannibale. E' bufera

Stati Uniti/ Dopo l'elezione di Obama esplode il razzismo e c'è già chi cerca vendetta

Usa/ La rivoluzione di Obama è cominciata!

Usa/ La Palin, "disperata" per la sconfitta vuole fare la "casalinga"...

Usa/ La vera Sarah Palin protagonista di un film porno

Usa/ Cindy McCain si consola con un amante. FOTO. Ecco la squadra di Obama

Usa/ Obama fa sparire la crema sbiancante. E Hillary bersagliata dalle freccette... Gioca al Barack videogame

Silvio spopola ma Barack lo incalza. Presepe napoletano, irrompe Brunetta

Usa/ Il direttore della comunicazione Fiat Giovanni Perosino ad Affari: "Obama? Uno straordinario caso di marketing"

E' pragmatica e decisa. E' la governatrice dell'Arizona Janet Napolitano e Obama la vuole a capo del Dipartimento della Sicurezza interna nel suo gabinetto. La governatrice democratica, che ha sostenuto Obama nel corso della campagna presidenziale, sarebbe in testa a una short list di persone in lizza per la poltrona nella nuova amministrazione. Ha un curriculum brillante, dal 1983 è stata consigliere giuridico del governo statale. Nel 1993 Bill Clinton la nominò Attorney general del governo per l'Arizona. Nel 2002 si candidò come governatrice dello Stato e con il 46,2% sconfisse il candidato repubblicano Matt Salmon.

Napolitano è una donna molto popolare negli Stati Uniti e nel febbraio del 2006 la rivista Time la inserì nella lista dei cinque migliori governatori americani. Scontata la sua rielezione, che avvenne nel 2006 con il 62,6% dei consensi.


Janet Napolitano

Alle primarie presidenziali democratiche del 2008 ha appoggiato la candidatura di Barack Obama, e venne considerata una possibile candidata vice-presidente del senatore dell'Illinois. Inoltre, si vocifera su una sua candidatura al Senato contro l'uscente John McCain, senatore dell'Arizona.

E' una donna tosta, non le tremano facilmente i polsi Pregio che deve aver convinto Obama. E' un politico indipendente, né con i repubblicani né con i democratici. Uno dei suoi cavalli di battaglia è l'immigrazione illegale essendo governatore dell'Arizona, uno Stato confinante con il Messico. Da anni chidere l'attualizzazione delle leggi di immgrazione. Fece arrabbiare l'ala radicale dei democratici quando fece intervenire la Guardia Nazionale per pattugliare le frontiere e fece lo stesso con i repubblicani quando questi proposero un programma che invitava i lavoratori immigranti a lavorare in Arizona. 

Intanto il neo-presidente Usa continua a riempire le caselle ancora vuote del suo team. In pole per la Difesa, Robert Gates. La cui gestione è molto lodata da Barack. Secondo fonti del suo staff, Obama vorebbe concludere le nomine entro i primi di dicembre. Lo scopo è lasciare un mese di tempo ai prescelti per insediarsi nelle rispettive amministrazioni.

Mercoledì l'equipe del presidente eletto aveva annunciato una serie di nomine per gruppi di lavoro destinati ad assicurare la transizione, nomi che comunque potrebbero entrare eventualmente anche nel governo. Consigliere della Sicurezza nazionale è stato scelto James Steinberg, vice consigliere ai temi di Clinton. Sarà affiancato da Susan Rice, consigliere di Obama per la politica estera. Per l'economia il gruppo di lavoro sarà presieduto da Daniel Tarullo mentre per la tecnologia e l'innovazione è stata scelta Sonal Shah, direttrice della branca filantropica di Google.

David Axelrod, tra i collaboratori più vicini di Obama, diventerà consigliere alla Casa Bianca, mentre un altro consigliere chiave della campagna presidenziale, Greg Craig, sarà consigliere personale del presidente.

CLICCA QUI PER GUARDARE L'ATTESA DI OBAMA PRIMA DI DIVENTARE PRESIDENTE

 


La vittoria di Obama e la sconfitta di McCain in immagini.
GUARDA LE FOTO

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA