Usa/ La rivoluzione di Obama è cominciata!

Sabato, 15 novembre 2008 - 11:14:00


Barack Obama ha confermato la sua volontà di chiudere Guantanamo

Usa/ La Palin, "disperata" per la sconfitta vuole fare la "casalinga"...

Usa/ La vera Sarah Palin protagonista di un film porno

Usa/ Cindy McCain si consola con un amante. FOTO. Ecco la squadra di Obama

Usa/ Un falso New York Times annuncia la fine della guerra in Iraq. GUARDA

Usa/ Obama fa sparire la crema sbiancante. E Hillary bersagliata dalle freccette... Gioca al Barack videogame

Usa/ Obama prepara un mega-team "etico" da 450 persone

Silvio spopola ma Barack lo incalza. Presepe napoletano, irrompe Brunetta

Usa/ Il direttore della comunicazione Fiat Giovanni Perosino ad Affari: "Obama? Uno straordinario caso di marketing"

ESCLUSIVO/ Su Affaritaliani.it il rapporto Hill & Knowlton . Obama: salari uguali uomo-donna. Web per tutti, medicine meno care

Di Alessandro Luigi Perna

La storia si è rimessa in moto. Il nuovo presidente americano, l’uomo che secondo Giulio Tremonti va oltre la destra e la sinistra ma soprattutto è “globale come l’imperatore Adriano”, ha tolto la maschera e fatto i suoi primi passi per cambiare l’America. E fino adesso ha dato ragione al nostro ministro dell'Economia a giudicare dalle sue prime nomine e dalle sue recentissime dichiarazioni di politica estera e interna. Ha infatti voluto dare una risposta chiara a chi temeva che la sua amministrazione fosse eccessivamente radicale circondandosi di tecnici indipendentemente dal loro colore politico e scegliendo uno come Rahm Emanuel a capo del suo staff. Che è infatti di origine israeliane, è in ottimi rapporti con l’influente e trasversale Aipac – American Israel Public Affairs Committee (così nessuno può accusarlo di non essere pro-Israele), è estremamente liberal su temi etici come l’aborto, è a favore della copertura sanitaria per tutti, ma è anche conosciuto come centrista e pragmatico. E rappresenta di fatto tutto ciò che sarà in realtà la politica di Obama alla Casa Bianca con gran rabbia di chi vedeva in lui non l’immaginazione ma l’utopia al potere: riformista ma anche molto pragmatica.

CLICCA QUI PER GUARDARE L'ATTESA DI OBAMA PRIMA DI DIVENTARE PRESIDENTE

Che Tremonti abbia ragione lo dimostrano anche le prime mosse in politica estera del neo presidente americano a partire dai capitoli scottanti di Iran, Iraq, Afghanistan, Russia e scudo spaziale. Nessuna speranza infatti per Teheran che la nuova amministrazione sia più comprensiva nei confronti delle sue esigenze nucleari o della sua necessità di distruggere Israele. Obama ha già dichiarato pubblicamente che “è inaccettabile” che Teheran abbia la bomba atomica e che continui a finanziare il terrorismo internazionale – leggi Hezbollah, Hamas, ma anche la guerriglia in Iraq e in Afghanistan che uccide tutti i giorni soldati americani.

Sulla questione irachena Obama ci è andato giù molto più cauto che in campagna elettorale: certo, ha ribadito che il ritiro ci sarà in tempi brevi come promesso, ma che tutto dipenderà anche dalla situazione sul campo. Nessuna concessione dell’ultima ora poi ai pacifisti tout court anche se la sinistra mondiale si era illusa: le truppe ritirate saranno infatti rischierate in Afghanistan per combattere più efficacemente i talebani e Al Qaeda e per prepararsi all’espansione futura ed eventuale della guerra al confine con il Pakistan.


Incontro fra Bush e Obama alla Casa Bianca (Emmevi)
GUARDA LA GALLERY


0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA