A- A+
PugliaItalia
ALA - Io voto Sì Pera e Urbani a Bari

Il coordinamento pugliese di Ala (Alleanza Liberalpopolare-Autonomie) si fa promotore di un evento sul territorio, sabato 12 novembre a Bari, (Villa Romanazzi Carducci - ore 17,30), per spiegare nel merito le ragioni del Sì con il Fondatore del Comitato Referendum “LiberiSì”, Marcello Pera, e con l'ex ministro Giuliano Urbani.

ALA Pera Urbani
 

“Abbiamo un obiettivo il 4 dicembre: far vincere il si alla riforma costituzionale. Per cambiare, davvero. E lo spiegheremo ai cittadini pugliesi”, dichiara Francesco Maria Amoruso, coordinatore di Ala Puglia, annunciando l'evento di LiberiSì

“Anche Ala Puglia fa suo l'appello per un Sì liberale lanciato dal Comitato LiberiSì - aggiunge Amoruso - e rivolto a tutti quei liberali, democratici, popolari, riformisti, che ritengono che il prossimo referendum costituzionale sia l’unica occasione per rendere le nostre istituzioni più efficienti, più snelle, più trasparenti. La riforma è necessaria per il nostro Paese e non per un solo partito”.

“Alla presenza di esperti e di esponenti di Liberi Sì - ribadisce il senatore biscegliese - sarà l'occasione per analizzare i pregi della riforma costituzionale, l'unica che taglia davvero i costi della politica, che elimina il bicameratismo paritario, che produce un governo e un parlamento più forti, che porta un iter definito per la formazione delle leggi grazie a ddl a data certa e ai limiti alla decretazione d'urgenza".

sen. francesco amoruso 1999202 0x410
 

"Il nostro obiettivo è bypassare i conservatorismi e la vecchia politica - conclude Amoruso - per creare quell'infrastruttura istituzionale utile al futuro dell'Italia: e dopo anni di immobilismo l'occasione è rappresentata propriodal referendum del 4 dicembre".

L'appello dei "LiberiSì" ricorda che: "Gli elettori di centro destra sono stati a favore della riforma della Costituzione fino dal primo governo Berlusconi del 1994 e della Commissione bicamerale D’Alema del 1997. E sostennero una riforma costituzionale, che la sinistra bocciò col referendum del 2006. Noi crediamo che questi elettori debbano riprendere la vecchia bandiera, anche ora che la sinistra ha cambiato la sua tradizionale posizione.

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
marcello pera giuliano urbani referendum ala barisi referendum costituzionale
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.