A- A+
PugliaItalia
Bari, nasce Caffèlletture Il caffè dei cento passi

Comincia sabato 11 marzo 2017 alle 18 con il concerto sensoriale “Tutto è luce dopo che il sole è tramontato”, il progetto Caffèlletture con la direzione artistica di Silvana Kühtz che si apre con una piccola rassegna di parola. Le letture e il caffè, come un caffèllatte, si stringono in una proficua collaborazione, quella di Poesia in Azione con il Caffè dei cento Passi, presidio antimafia, capitanato dalla intrepida Rossella Malfa, sempre attenta ai dettagli e alla bellezza della parola.

Poesia Kuhtz
 

 

L’appuntamento è alle 18.00 al Caffè dei cento passi in C.so Benedetto Croce n.18 a Bari. Libera la partecipazione all'iniziativa, che si prefigge, come gli altri due incontri del programma proposto, di coinvolgere il pubblico con un approccio totalmente nuovo alla poesia, alla lettura e alla cura delle parole, intrecciato ai profumi dei tea, caffè e dolci preparati dalla Malfa.

“Tutto è luce dopo che il sole è tramontato” è un concerto di parola di e con Silvana Kühtz, dove la parola inedita si fa suono e ritmo, e dove il pubblico viene coinvolto a partecipare, giocare, sperimentare, inventare anche attraverso i sensi, primo fra tutti l’udito. Non si tratta di un reading, ma di un percorso semplice e divertente per incontrarsi in modo delicato, rispettoso, morbido, con poesia e piccoli giochi sensoriali. I sensi sono riattivati e stimolati grazie alla forza della poesia, che, da parola statica, inerte, relegata alla pagina scritta (come troppo spesso viene considerata), torna a essere materia viva, calda, formidabile strumento per risvegliare parti di noi troppo spesso e da troppo tempo sopite.

poeti del trullo
 

Gli altri appuntamenti della rassegna dal titolo provocatorio ANCHE I POETI SONO UMANI, in programma sempre al Caffè dei cento passi sono I poeti in carta e ossa, sabato 8 aprile, con Mario Badino, Letizia Cobaltini, Luciana Diomede, Biagio Lieti, Maria Grazia Palazzo e Mariarosa Pappalettera; e venerdì 12 maggio Gli slanci poetici, una singolar tenzone tra poeti per sfidarsi in maniera divertente a suon di parole. Per saperne di più cominciate a prendere informazioni fin da ora.

Silvana Kühtz è ricercatrice e docente al Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo dell’Università degli studi della Basilicata a Matera, ha creato i progetti myrevolution.it/Azioni responsabili e poesiainazione.it, di disseminazione di comportamenti sostenibili e diffusione della lettura. ha vinto nel 2014 il premio salernitano Alfonso Gatto per la poesia, alla sua trentesima edizione, con una silloge inedita 30 giorni una Terra e una Casa, pubblicata poi dall’editore Campanotto di Udine. Nel 2016 è arrivata nella rosa di finalisti del premio InediTO delle colline torinesi per la poesia, con una nuova silloge. Sulla base di questi testi si compone il percorso sensoriale, un viaggio che ha la leggerezza dell’esperienza e il peso che ciascuno vorrà dare alla propria sperimentazione.

Per iscrizioni e informazioni: caffedeicentopassibari@gmail.com - info@poesiainazione.it
tel. 349 6448864 - 333 8187350 – 349 5279755

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
caffèlletture passi cento caffè barisilvana kuntzepoesia reading letterario
Loading...
i blog di affari
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
PROGETTI PER CARCERI, GIUSTIZIA, VOLONTARIATO, CINEMA, DONATORI SANGUE
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.