A- A+
PugliaItalia
Carnevale di Putignano 2017 Le Propaggini : satira e dialetto

Torna la festa de Le Propaggini e la città di Putignano inaugura e festeggia il Carnevale più lungo d’Europa. Il tradizionale appuntamento, tra sacro e profano, che segna l’inizio ufficiale della grande kermesse, giunta quest’anno alla 623esima edizione.

propaggini1
 

A dare inizio ai festeggiamenti il rito sacro del passaggio del cero - omaggio al patrono della città (Santo Stefano) - tra chi istituzionalmente rappresenta il Carnevale e chi governa la festa sacra. "È questo il momento che segna l’avvio della festa de Le Propaggini - spiega il presidente della Fondazione Giampaolo Loperfido - seguito dai poeti dialettali, in abiti contadini, che si alternano sul palco allestito in piazza Plebiscito, declamando versi satirici in rima verso autorità politiche, personaggi noti della scena locale e abitudini sociali". Un rito purificatorio della comunità che, “mettendo in piazza” i misfatti della vita cittadina, attraverso la satira, denuncia i propri mali per propiziare un futuro migliore.

Sette i gruppi di propagginanti in esibizione quest’anno, ciascuno per 20 minuti e rigorosamente in dialetto: Trio-Gesimo, Gruppo D’Elia, Giugno ’87, Cem cemderap i ciuquere, A cumpagnèie d’i uagnoun, La Zizzania, I Spatriat. Saranno loro a scandire l’avanzare di una singolare commedia e dare forma alla tradizionale messinscena satirica del “A chiandà u Ceppòne?”.

Scatenando le risate della piazza tra doppi sensi e divertenti allusioni sessuali nel segno del ceppòne - la pianta della vite, simbolo della festa e “inno alla vita” - le sette bande di poeti stravaganti cercheranno di conquistare con la loro performance anche l’attenta giuria che ne decreterà i vincitori. La satira, la padronanza del dialetto, il rispetto della tradizione, l’efficacia dei testi, della recitazione e dell’esecuzione musicale i criteri di valutazione. Sei i premi in denaro assegnati - dal 1° al 6° gruppo - in base al posizionamento in classifica. A condurre l’evento Pina Laera e Claudia Console.

Propaggini 1sfilata
 
propaggini slide
 

Con Le Propaggini prende, quindi, il via l’edizione numero 623 del Carnevale di Putignano, appuntamento incentrato quest’anno sul tema dei “mostri”. C’è fermento nell’aria, gli artigiani della cartapesta stanno lavorando intensamente negli hangar, i preparativi sono in corso. La grande festa (segnata dalle imperdibili sfilate del 12, 19, 26 e 28 febbraio 2017) è iniziata!.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
carnevale putignano bari satira dialettoputignano carnevale sfilata carri poeti dialetto festa
Loading...
i blog di affari
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
PROGETTI PER CARCERI, GIUSTIZIA, VOLONTARIATO, CINEMA, DONATORI SANGUE
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.