A- A+
PugliaItalia
Casili (M5S): “La Regione intervenga sulla gestione del ciclo rifiuti"

“In Puglia l’origine di tutti i mali si può racchiudere in una sola parola: rifiuti. Tra organico che finisce in discarica e un uso sproporzionato delle proroghe che minano trasparenza e legalità, la gestione dei rifiuti sta diventando una bomba ad orologeria. Il sistema sta implodendo, la Regione deve intervenire prima che sia troppo tardi sull'intera filiera del ciclo dei rifiuti, facendo tesoro della nostra proposta di legge “Rifiuti zero” ancora non calendarizzata”.

Cristian Casili M5S
 

È quanto chiede il consigliere del M5S Cristian Casili all’indomani dell’ennesima denuncia di un gruppo di cittadini della Case Magno, a Lecce, che hanno documentato come l’organico raccolto dalle pattumiere finisca nel secco residuo e di conseguenza in discarica. “Un episodio - spiega il vicepresidente della Commissione Ambiente - che rappresenta un danno ambientale oltreché economico: una beffa per i cittadini che pagano le tasse per una raccolta differenziata che dovrebbe essere gestita correttamente, e vanifica gli sforzi compiuti quotidianamente dai pugliesi nella separazione dei rifiuti domestici. Sulla chiusura del ciclo dei rifiuti la Regione deve intervenire con urgenza, dotando il territorio di un numero adeguato di piccoli impianti di recupero dell’organico”

Altra questione su cui Casili chiede la massima trasparenza è quella dei rapporti tra Comuni e ditte di smaltimento. “Da troppi anni le amministrazioni comunali non fanno gare e affidano la gestione dei rifiuti alle stesse ditte. - incalza il consigliere pentastellato - I rifiuti sono un grandissimo business che fa gola alla criminalità organizzata e le proroghe non fanno altro che alimentare questo circuito perverso del malaffare. L’Anac ha già condannato questo meccanismo, chiamando in causa non solo i Comuni ma anche la Regione che non è stata in grado di risolvere il problema alla radice, cioè all'impiantistica. Adesso indaga anche la Guardia di Finanza, che ha acquisito l’elenco dei Comuni in proroga”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cristian casili rifiuti puglia ciclo m5sregione puglia ciclo rifiuti gestione
i blog di affari
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro
Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
CasaebottegaJalisse
Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.