A- A+
PugliaItalia
Maurizio Bruno (Pd)

Bari – Amministrative sì ma non solo nel capoluogo pugliese. Al voto manca ancora quasi un anno eppure la macchina elettorale è già partita e quella a Michele Emiliano non sarà l’unica successione della tornata. A Francavilla Fontana (Br) il sindaco Pdl Vincenzo Della Corte ha lasciato anzitempo la fascia tricolore, finito in manette insieme al fratello Luciano con l’accusa di truffa aggravata ai danni del sistema sanitario nazionale. Medico di base ed anestesista il primo, odontoiatra il secondo, si sarebbero interscambiati i ruoli per oltre 10 anni: “Per il bene della mia città, dovere istituzionale e senso di responsabilità che mi ha sempre contraddistinto rassegno le mie dimissioni irrevocabili”, aveva annunciato il primo cittadino raggiunto dal provvedimento. Ed ora?

NEL CAPOLUOGO/ L’asse Mep-Udc: “Ora dialogo con tutti”, e il nodo primarie/ Petruzzelli in pista: “Che fine ha fatto l’Onda?”/ Abbaticchio, candidato con riserva/ Cassano: “Io Sindaco? Vediamo…”

giacomo leone

Da entrambi i poli Pd e Pdl sembrano già pronti alla contesa e non si esclude qualche potenziale outsider. Se corsa al titolo dev’essere gli azzurri e “La Puglia Prima di Tutto” schierano un maratoneta: si tratta di Giacomo Leone, poliziotto al battesimo politico ma già vincitore della Maratona di New York nel 1996 e quinto alle Olimpiadi di Sidney nel 2000. “Questa candidatura dimostra l’amore del centrodestra per la città”, hanno mandato a dire dal partito di Luigi Vitali e Pietro Iurlaro aprendo il risiko delle alleanze e presentando il quarantaduenne, per niente restio nell’ammettere che al massimo avrebbe immaginato e messo in conto un futuro da consigliere o, eventualmente, da assessore.

I democratici non si fanno trovare impreparati e, guidati dal segretario cittadino Cafueri, hanno deliberato poche ore fa che sia Maurizio Bruno, ex consigliere comunale ed assessore provinciale uscente ai Lavori Pubblici, l’asso da proporre al tavolo della coalizione convocato nei prossimi giorni in vista delle primarie. Renziano, classe 1966, il diretto interessato ha già provveduto a punzecchiare il competitor, svelando il rumour che lo voleva in odore di candidatura alle prossime regionali con una lista collegata a Michele Emiliano. Che faranno i centristi di Udc e Noi Centro? E come si schiereranno le formazioni destinate a gravitare attorno al consigliere regionale Euprepio Curto? La partita è appena iniziata.

(a.bucci1@libero.it)

Tags:
leonebrunofrancavilla fontanaelezioni
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.