A- A+
PugliaItalia
Lecce, sorprese in giardino Droga e mitragliatrice

Tra la luce accecante dell'estate leccese e il barocco della pietra più tenera di Puglia, la sorpresa assume aspetti insoliti, se a spuntare tra gerani e siepi di un giardino di Giravolte - nel centro storico di Lecce - sono una pistola mitragliatrice - modello Skorpion calibro 7,65 - due caricatori e un'ingente quantitativo di sostanze stupefacienti: rinvenuti e sequestrati dalla Squadra Mobile del capoluogo salentino.

lecce droga e pistola1
 

Arma e droga erano nascosti in una borsa di tela nera nel giardino di una casa in zona Corte della Torre dei Carretti. La perquisizione degli agenti ha portato "alla luce" la pistola mitragliatrice, 2 caricatori, 25 cartucce, tre panetti di eroina - per oltre 1,5 Kg. - 13,7 grammi di marijuana e circa 100 grammi di cocaina.

Giardino e abitazione risulterebbero in stato di abbandono. le indagini sono in corso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lecce giardino sorprese droga mitragliatricelecce centro storico giardino droga skorpionlecce barocco droga mitragliatrice giardino
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.