A- A+
PugliaItalia
Lorenzin annuncia: 'Possibili deroghe sulla sanità a Taranto'
Soddisfazione del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, in occasione della cerimonia del “Caduceo d’Oro, organizzata dall’Ordine dei Farmacisti interprovinciale di Bari e Bat, per le intenzioni espresse dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, di concedere possibili deroghe sul decreto ministeriale 70 per la sanità tarantina.
 
"È stata una sorpresa straordinaria - ha dichiarayto Emilano - perché è il primo segnale concreto che il governo ci dà sulle deroghe al decreto ministeriale 70, sulle assunzioni e anche sulla disponibilità alla spesa con riferimento ai casi 'fuori scala' dal punto di vista epidemiologico".

“Il ministro - ha spiegato Emiliano - è stato molto serio oggi nel definire i criteri con i quali derogare, che non possono essere basati su luoghi comuni ma su dati scientifici”. “Da questo punto di vista - ha concluso - la Puglia ha già approntato il necessario per dimostrare la eccezionalità di questi dati epidemiologici che sono connessi alla attività industriale”.
 
(gelormini@affaritaliani.it)
Tags:
beatrice lorenzin sanità taranto deroghe michele emilianobeatrice lorenzin caduceo oro bari
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.