A- A+
PugliaItalia
Nasce la Fondazione Guglielmo Minervini
Domenica 22 gennaio, nel giorno del compleanno di Guglielmo Minervini, nasce la Fondazione a lui dedicata. Appuntamento alle ore 10, nel foyer del Teatro Petruzzelli, per un confronto-dibattito sul valore e le prospettive della politica generativa. Interverranno Fabrizio Barca, Arturo Parisi, Tonio Dell’Olio, Leonardo Becchetti e Luciano Violante. A moderare l'incontro, il giornalista Francesco Strippoli
Minervini Openjpg
 

 

“La Politica Generativa” è il libro che Minervini pubblicò quattro mesi prima della sua scomparsa.  Una appassionata riflessione sulle forme della partecipazione come antidoto all’antipolitica e per la costruzione di politiche pubbliche efficaci, in grado cioè di incidere concretamente nella vita delle persone e delle comunità. 

 

Ma la Politica Generativa costituisce anche il punto di maturazione delle riflessioni e delle esperienze di un percorso nella vita pubblica lungo 30 anni. Percorso che comincia con il volontariato e sui temi della pace e della nonviolenza, per poi passare alle esperienze di governo come sindaco di Molfetta e assessore regionale. 

 

Minervini ragione
 

“Quella di domenica - spiegano Nicolò e Camilla Minervini - sarà una giornata importante. C’è una bella attesa, speriamo che il foyer del teatro riesca a contenere tutti. Lo scopo della fondazione sarà promuovere le tematiche e i valori in cui nostro padre ha creduto: la centralità delle giovani generazioni, una Puglia artefice del proprio destino, la cultura della partecipazione e dell’innovazione sociale, quella della pace e della nonviolenza. 

 

Assieme alle persone che gli sono state più accanto, stiamo ragionando sulla possibilità di dar vita a una scuola di formazione per quelli che nostro padre chiamava gli operatori del cambiamento. E anche ad un premio per la migliore start-up per innovazione e attivazione giovanile. In molti poi ci stanno chiedendo una pubblicazione ragionata degli status che per diversi anni, la mattina prestissimo, nostro padre scriveva su Facebook. Ci dicono che è la cosa che più manca. Il suo punto di vista, mai banale, sulla Puglia, sull’Italia e sul mondo”.

Minervini troiani
 

 

Il deputato barese Alberto Losacco lo ricorda così: “Guglielmo è stato un maestro di più generazioni, ci ha aiutato, in un'epoca in cui la politica è governata dal qualunquismo, populismo e individualismo a recuperare una dimensione più vicina allo spirito originario della militanza politica, ci ha consegnato l'idea di una avventura comune dove ognuno è importante. Dove ognuno può sentirsi impegnato e protagonista di un progetto che può affermarsi prima di tutto perché è condiviso”.

 

(gelormini@gmail.com)

 
Tags:
guglielmo minervini fondazione nasce teatro petruzzellipensiero memoria guglielmo minervini molfetta
i blog di affari
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
Faccia a faccia Salvini-Draghi: "Cosa ho chiesto al premier"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.