A- A+
PugliaItalia
attolini ettore

Pet Tac gratis a Lecce. L'assessore alla sanità della Regione Puglia, Ettore Attolini, replica al capogruppo del Pdl Rocco Palese: "L'esame è garantito ai cittadini leccesi in regime di convenzione".

"La convenzione della Asl di Lecce con la struttura privata per la esecuzione gratuita dell'esame Pet Tac è attiva dall'ottobre 2011 ed è stata garantita senza soluzione di continuità fino al 31 dicembre 2012. Attualmente è stata prorogata sino all'attivazione della Pet Tac pubblica. Pertanto il servizio continuerà ad essere garantito in regime di convenzione per i cittadini leccesi".

"Questa convenzione ha consentito nel periodo indicato, di soddisfare quasi completamente il fabbisogno di questo importante esame diagnostico. I risarcimenti, cui fa cenno il Presidente Palese, si riferiscono ad esami eseguiti a pagamento prima dell'entrata in vigore della convenzione".

Rocco Palese1

"Vorrei sottolineare come la nota di Palese tenda invece ad  oscurare due aspetti importanti che dimostrano la volontà con la quale il governo regionale sta affrontando un complicato processo di riqualificazione del sistema sanitario regionale. Negli ultimi anni, dal 2009 in poi, in Puglia con i fondi euorpei Fesr sono state attivate, o sono in fase di imminente attivazione, ben cinque Pet tac pubbliche cui è destinata ad aggiungersi anche quella di Lecce".

"E' stato inoltre recentemente consegnato il cantiere del nuovo ospedale Vito Fazzi dedicato alle emergenze urgenze e destinato a riqualificare l'intero sistema di offerta di prestazioni ospedaliere nel territorio della Asl. Infine mi sembra necessario evitare, pur nella imminente campagna elettorale, strumentalizzazioni che rischiano, queste sì, di creare incertezza e confusione nei cittadini".

 

Tags:
lecceattolinipalesepet tacconvenzionesanità
i blog di affari
La CGIL è la stampella dei padroni
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.