A- A+
PugliaItalia
Regionali, Schittulli verso le primarie. Tour pugliese per Ncd

Bari – Francesco Schittulli ufficialmente candidato alle primarie del centrodestra? Un anno fa le aveva derubricate a “pagliacciata”, senza mezzi termini, ma questa volta potrebbe capitolare. A chiederglielo sono stati i sei coordinatori provinciali del Movimento Politico a suo nome, in direzione regionale dopo l’accelerazione di Raffaele Fitto sui gazebo per la nomination al dopo Vendola. Il diretto interessato per ora tace ma si è riservato di rendere nota la decisione in tempi brevi. Non prima di aver tastato il terreno.

REGIONALI/ Fitto vuole le primarie. Ncd: "Proposta tardiva"/Schittulli scalda i motori/ Schittulli stuzzica: "Emiliano? A meno che Renzi..."

Di nuovo, rispetto ad un anno fa, ci sono i numeri della doppia prova alle urne per Europee e Comunali, nonostante la pattuglia schittulliana abbia giocato la prima solo indirettamente, assicurando una buona sponda all’ex Ministro di Maglie. Il cui partito metabolizza a fatica le percentuali inattese del capoluogo. Basterà per convincere l'oncologo gravinese a “valutare positivamente” la consultazione popolare ed affrontare i competitors interni? Gli alfaniani non si sbilanciano e rinviano a più larghe valutazioni nazionali. Intanto, serrano le fila: “Il partito non solo c'è, ma si conferma quarta forza politica nella regione, raggiungendo a livello locale anche percentuali a due cifre”, mandano a dire, annunciando un tour lungo il Tacco per ascoltare gli elettori e “Primarie delle idee”. “Vogliamo indicare una politica di svolta rispetto a quanto finora offerto dai vecchi partiti e rompere gli schemi incomprensibili che hanno animato il panorama politico locale e nazionale”, spiegano gli uomini di Cassano. Chi vi ha letto una stilettata agli azzurri e un riferimento alla bufera barese non sarà andato troppo lontano.

IL GRAN RIFIUTO/ Schittulli dice no, cdx su Di Paola/ Il giorno della riserva, Di Paola in campo/ Centrodestra attende Schittulli

Tradotto, vuol dire rimettersi su strada e battere i territori per stringere i bulloni delle alleanze e costruire le reti da far pesare ai tavoli che contano. Proprio come ha fatto, dall’altra parte di campo, Dario Stefàno con la sua “Puglia in Più, ma anche lo stesso Fitto, intenzionato a risalire la penisola. E come ha già cominciato a fare il Presidente della Provincia, specie sui fronti caldi della tornata appena passata, da Foggia a Corato: “Anche se le primarie rappresentano la sconfitta politica dei partiti, che non hanno più altri luoghi deputati alle selezione della classe dirigente, sono il male minore se regolamentate e garantite anche attraverso la presenza di soggetti terzi, ad esempio un’autorità garante”, assicura Adriana Poli Bortone da Fratelli D’Italia. Per capire se saranno la strada più rapida o la più ripida per congiungere Via Spalato e Lungomare Nazario Sauro, basterà qualche giorno.

(a.bucci1@libero.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
schittulliregionali 2015pugliafittoprimarieelezioniregionali
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.