A- A+
PugliaItalia
TAP, Introna a Renzi 'Convocare anche i Sindaci'
Martedì 24 marzo incontro a Roma sul gasdotto Tap senza i sindaci del Salento: “inaccettabile e incomprensibile, la Presidenza del Consiglio dei ministri corregga subito questa irragionevole esclusione, provvedendo a convocare i rappresentanti di Brindisi, Torchiarolo, San Pietro Vernotico e Otranto, oltre a quelli di Melendugno”. Lo dichiara e lo richiede con forza il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna.
Introna O
 
 
“Abbiamo sostenuto fin dall'inizio – aggiunge - che un approdo alternativo ad una delle spiagge più belle della Puglia non solo è possibile ma anche praticabile. Ora questa chiusura di Palazzo Chigi ad un tavolo allargato è un chiaro stop ad ogni ipotesi diversa dalla localizzazione del gasdotto azero a Melendugno, che contestiamo da sempre. Ed oltre ad essere un segnale negativo per un esito condiviso della vicenda, è un comportamento deplorevole e inammissibile”, insiste il presidente Introna.

“Siamo e continuiamo ad essere convinti della strategicità dell'infrastruttura, ma anche, lo ribadisco, della fattibilità di una correzione del progetto che eviti di impattare contro le volontà dei territori. Le riunioni dovrebbero servire a superare i problemi, non a chiudere le porte in faccia a soluzioni alla portata di una serena riflessione di tutti i soggetti interessati”.

Tags:
intronarenzitapsindacisalento
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.