A- A+
Regioni
Eugenio Giani incontra a Firenze Rocco Commisso, patron della Fiorentina

Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, ha consegnato a Firenze, nella sede istituzionale del Consiglio Regionale, la tartaruga medicea con la vela, che simboleggiava in epoca medicea la prudenza e l’azione al tempo stesso. Era l’emblema della flotta di  Cosimo I de’ Medici, secondo duca di Firenze e in seguito primo Granduca di Toscana. In altre parole un modo di agire senza indugi, ma con prudenza. “Nell’anno di Cosimo I abbiamo pensato a questo omaggio ad un uomo, come Rocco Commisso - sottolinea Giani - che incarna quel motto come nessun altro. Un uomo che guarda sempre avanti, ma con accortezza”. Il presidente della Fiorentina, ha incontrato Eugenio Giani nel Palazzo del Pegaso, poco prima della “lezione” con gli studenti delle due università americane presenti a Firenze, la Syracuse e la Ken State University, dal titolo “Rocco Commisso: a business success story between the American and the Italian cultures”. “’Fast, fast, fast’ è vero, ma questo non significa che non mi muovo con prudenza – ha osservato  Commisso - a volte bisogna andare ‘slow’ per fare le cose giuste. Ho già investito molto in sette mesi. E voglio fare anche di più”.  “Abbiamo un imprenditore chiamato a parlare della sua esperienza, che si scontra anche con tutti i problemi propri di un altro paese, un’altra cultura – ha osservato Giani – Abbiamo come Regione sempre creduto nello scambio culturale, che porta un arricchimento importante”.  “Commisso è entrato in empatia con la citta' come mai nessuno aveva fatto prima e sta dando un'anima alla Fiorentina al di lá dei risultati che la squadra sta ottenendo sul campo, Firenze si è rigenerata, con il suo orgoglio, la sua identità e la città merita di avere al più presto uno stadio all’avanguardia. Come Regione Toscana non abbiamo competenze dirette, ma faremo la nostra parte”. E’ stata la consigliera regionale Elisabetta Meucci a presentare l’incontro con i tanti studenti che hanno ‘occupato’ tre sale del palazzo del Pegaso. A condurre il dibattito con gli studenti statunitensi sono stati Sasha Perugini, direttrice della Syracuse University Florence e Fabrizio Ricciardelli, direttore della Ken State University Florence. A fare da moderatore Simone Anselmi, professore alla Syracuse University Florence.

Loading...
Commenti
    Tags:
    eugenio gianirocco commissofirenzefiorentinacalcioconsiglio regionale della toscanaelisabetta meuccipalazzo pegasosyracuse university florencesimone anselmiken state university florencefabrizio ricciardelli
    Loading...
    in evidenza
    Incontrada nuda su Vanity Fair "Messaggio per tutte le donne"

    Costume

    Incontrada nuda su Vanity Fair
    "Messaggio per tutte le donne"

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PETRELLI, PIERPAOLO SI DICHIARA Gf Vip 5 News

    Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PETRELLI, PIERPAOLO SI DICHIARA Gf Vip 5 News


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Peugeot 5008 ordinabile in Italia

    Nuovo Peugeot 5008 ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.