A- A+
Regioni
Lieto, il barbiere dei vip a Forte dei Marmi va in pensione

Lieto Nardini, lo storico barbiere di Forte dei Marmi, chiude l’attività dopo ben 68 anni passati a servire una clientela internazionale fatta di personalità dello sport, dell'industria, dello spettacolo e della nobiltà in villeggiatura nella nota località vip della Versilia. Il Sindaco Bruno Murzi, assieme all’Amministrazione Comunale, gli ha consegnato una targa celebrativa per la sua lunga attività professionale nel negozio di via IV Novembre, in pieno centro storico di Forte dei Marmi.  Una scelta, quella di Lieto Nardini, che ha sorpreso l’intero Paese, anche perchè la mano ferma è sempre quella di una volta. Ma, purtroppo, venuto a mancare il supporto del socio Pietro Baldoni, che ha dovuto ritirarsi per un infortunio domestico, Lieto è stato spinto a prendere questa decisione. Una carriera ricca di soddisfazioni quella di Lieto Nardini, che lo ha fatto diventare il barbiere più longevo di Italia: in 68 anni di attività sono passati da lui a farsi barba e capello, tra gli altri, Fausto Coppi, Arturo Dazzi, Curzio Malaparte (che abitava in una villa sul viale Morin), l’attore Paolo Villaggio, l’ex premier Matteo Renzi, il Principe del Bahrein, il marchese Giuseppe Ferrajoli di Roma, da sempre frequentatore delle sabbie nobili di Forte dei Marmi fin dagli anni 50. Ma anche comuni cittadini che negli anni apprezzavano la grande professionalità e cordialità. “Noi speriamo che questa decisione possa essere rivista – ha commentato Bruno Murzi – poiché il negozio di Lieto rappresenta una parte di storia di Forte dei Marmi e facciamo fatica a credere che passando in via IV novembre non vedremo più quella serranda alzata. Sin dagli anni ’50 tanti sono stati i fortemarmini, accolti sempre con gentilezza, che si sono ritrovati da lui non solo per farsi tagliare la barba, ma anche semplicemente per conversare di calcio, politica, lavoro e tanti altri argomenti. L’augurio che faccio a Lieto è quello di trascorrere altri 100 anni di tranquillità e felicità, ma portandosi a casa un pennello e un rasoio: non si sa mai che qualcuno lo chiami per farsi fare un altro taglio!”

Commenti
    Tags:
    lietobarbierevipforte dei marmicarrierabruno murzifausto coppiarturo dazzicurzio malapartepaolo villaggiomatteo renziprincipe del bahreinmarchese giuseppe ferrajolisabbie nobiliversilialieto nardini
    in evidenza
    Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

    Dolorosa esperienza negli USA

    Il trauma di Romina Carrisi
    "Ho lavorato negli strip club"

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.