A- A+
Roma
Allerta jihadisti, la paura arriva a Roma. Caccia a due islamici. L'identikit

"Sono entrati in una armeria, informandosi su quanto costassero un giubbotto antiproiettile e un visore notturno, per poi allontanarsi senza acquistare nulla". Così ad Affaritaliani.it i Carabinieri di Roma hanno confermato come in città si in atto una vera e propria caccia all'uomo. Due i sospetti terroristi islamici braccati dalle forze dell'ordine nei quartieri a più alta concentrazione di immigrati, Esquilino e Pigneto su tutti.
"Non c'è nessuna conferma che abbiano acquistato armi, nè è certo che siano veramente di nazionalità libica come hanno dichiarato". Ma tanto è bastato per far crescere il terrore in città soprattutto dopo gli ultimi episodi che hanno portato la bandiera nera dello Stato islamico a sventolare sulle coste della Libia e la diffusione del filmato della brutale uccisione di 21 cristiani copti di nazionalità egiziana e le minacce all'Italia "siamo a Sud di Roma".

Come svelato dal sito online del settimanale l'Espresso, alle pattuglie dei Carabineri è stato diffuso un indentikit dei due presunti terroristi, due uomini di corporatura magra, uno con i capelli corti, rasati ai lati, alto 1e70 apparentamente tra i 25 e i 30 anni. Il secondo più alto di un metro e 80, di un'età intorno ai 20 anni con una capigliatura voluminosa e i capelli crespi suddivisi in treccine. Secondo la nota allegata si tratta di "soggetti islamici pericolosi, sospettatati di terrorismo, da perquisire con le dovute precauzioni sul posto per poi accompagnarli in caserma".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
isisjihadromaidentikit



Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

i più visti
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.